Allez le bleus! Alla Clericus Cup primi punti per francesi e benedettini

Il 2008 regala le prime storiche vittorie nel torneo al PSG e ai monaci del S.Anselmo. Le due in coda al girone A superano rispettivamente il S. Paolo Apostolo (5-4 ai rigori) ed il Divino Amore (3-2), cui non basta la doppietta di Tumiel. A punteggio pieno solo il Sedes Sapientiae (3-0 sul PNAC) e i campioni del Red Mat (1-0 sul Pio Latinoamericano, gol nel recupero).
Allez le bleus! Alla Clericus Cup primi punti per francesi e benedettini
Novità alla Clericus Cup, con l’arrivo del nuovo anno solare. Almeno quelle che alla ripresa del torneo arrivano dal campo B del girone A. Vincono infatti le due fanalino di coda: il Collegio S. Anselmo ed il Pontificio Seminario Gallico. Se per i monaci in stanza all’Aventino, l’assenza di punti finora era anche imputabile alla sfortuna, per i “galletti” della Clericus, mai vittoriosi nel 2007 in entrambe le edizioni del Mondiale pontificio, la “premiere fois” oltre che storica, ha del miracoloso. “On a gagné. C’est magnifique – commenta a fine gara don Mathieu Berger , il portiere pararigori, eroe di giornata – Stasera offrirò a tutti champagne in seminario”. La sua è una gioia doppia. Le due parate decisive nei rigori (il match con il S. Paolo Apostolo si era concluso con un rocambolesco 3-3 ai regolamentari) arrivano poche ore dopo la sua prima Messa, celebrata, da sacerdote, nel Pontificio Seminario Gallico. Don Mathieu è infatti di ritorno dal viaggio in Francia, dove, nel giorno dell’Epifania, è stato ordinato all’interno della Reggia di Versailles, dal vescovo della sua diocesi Mons. Aumonier.
“C’è la grazia del Signore nel mio cuore…ed il cuore ha guidato le mie mani” ha dichiarato il numero uno del PSG, portato in trionfo dai compagni. E i due punti conquistati dai transalpini sembrano più belli dei tre, che avrebbero potuto ottenere (a cinque minuti dalla fine i transalpini vincevano di fatti per 3-0), proprio per questo incredibile epilogo. Comincia maluccio l’anno paolino per il Collegio S. Paolo Apostolo. Nonostante il pari raggiunto in extremis, i tre gol negli ultimi 8 minuti di gioco, “una nuova vita che sorge” a detta di Padre Fijiter, direttore responsabile della squadra, testimoniano la grandezza di S. Paolo. Il punticino guadagnato, secondo il vicerettore del collegio paolino, il coreano Kim, in campo autore del 3-2, è comunque un passo avanti, perché “chi va piano va sano e arriva lontano”. Sul medesimo campo nella prima mattinata si era registrata una partita dall’andamento simile. Il Collegio S. Anselmo in vantaggio infatti per 3-0 sul Divino Amore, aveva per poco, sciupato tutto, facendosi rimontare sul 3.-2 dall’ottimo Tumiel, che aveva risposto con due gol in due minuti alla bella doppietta di Manresa, monaco benedettino di origini catalane. Ora, senza più squadre a 0 punti, la corsa per il quarto posto del girone si fa assai più interessante, con cinque squadre in soli due punti a poterselo contendere.
Sul campo A, nella giornata delle doppiette, c’è anche quella del bomber Peña, capocannoniere della scorsa edizione, che fa volare il Sedes Sapientiae (3-0 sul Collegio Nordamericano, che si ferma sotto gli occhi del proprio rettore, venuto a supportarli) a punteggio pieno, insieme al Redemptoris Mater (1-0 sofferto sul Pio Latinoamericano). C’è voluto il destro del miglior Tisato per far tornare il sorriso ad un Biondi zuppo di pioggia. La punizione del biondo centrocampista neocatecumenale al terzo minuto di recupero si infila secca all’angolino basso e stende la resistenza sudamericana del Collegio Pio. Tre punti fondamentali per i gialloblu in vista del recupero col Sedes Sapientiae. Una vittoria che permette inoltre ai campioni la prosecuzione della loro striscia vincente: solo vittorie nelle dodici gare di Clericus Cup finora disputate.
 
 
 
Divino Amore  - Collegio Sant'Anselmo 2 - 3                                            tabellini
P.C.M.I. S. Paolo Apostolo  -  Pontificio Seminario Gallico  4-5                   tabellini
Redemptoris Mater - Collegio Pio Latinoamericano  1-0                             tabellini