6 aprile 2010

Novara imbattibile! Vince anche Casa Comitato

Come il Novara calcio, mai sconfitto, in prima divisione sta volando verso la B, così il Csi Novara non ha perso l’occasione di mostrarsi al meglio, nel corso della visita della Presidenza Nazionale del Csi. Il capoluogo piemontese ha infatti ospitato martedì scorso la quinta tappa di “Casa Comitato” cui ha preso parte anche il comitato di Verbania.

"Quindici giorni di preparativi e alla fine una gran bella giornata. Degna della grande famiglia Csi. Sono “stanco” ma felice”. E’ questo il commento a caldo del  presidente provinciale Roberto Volta del Csi Novara, dopo la tappa del 6 aprile, nella sua città, del tour attraverso la penisola con cui il presidente nazionale Massimo Achini con altri dirigenti nazionali stanno via via incontrando il territorio italiano. Un primo momento istituzionale si è vissuto a Novarello, il centro di allenamento degli azzurri di calcio, dove c’era anche Carlo Accornero presidente della società leader in Prima Divisione (girone A) ad accogliere la presidenza ciessina. Il Novara, ha aperto i cancelli a questo gioiellino di impianto, dove i due presidenti hanno a lungo dialogato. Il pomeriggio piemontese, si è quindi protratto, con l’arrivo della delegazione del Csi Verbania, capitanata dal membro di Presidenza Nazionale, Enrico Dago, nella sala Bescapè con l’incontro tra le dirigenze provinciali per concludere in serata con il convegno plenario presso la sala  Borsa, cui hanno preso parte un centinaio di presenti ed autorevoli ospiti. Sono intervenuti nel corso dei lavori l’Oratorio S.Agabio (Alessandro Fontaneto), l’ Oratorio S.Rita, don Marco Rondonotti (progetto unita' del Vergante), Ricardo Batoja (progetto Ecuador Fundacion Amiga).
Al convegno oltre le memorie storiche del comitato novarese era presente l'assessore provinciale allo sport Alessandro Canelli che ha presentato il progetto innovativo per le politiche giovanili