12 settembre 2009 - 13 settembre 2009

GEMELLAGGI CSI: Mantova-Ravenna

Dopo un primo incontro fra le due presidenza, che si è svolto in primavera presso la sede del comitato di Mantova, nei giorni 12 e 13 settembre 2009 si è realizzata la prima iniziativa fra i nostri comitati, rivolta principalmente agli arbitri e giudici di gara in località MARINA Romea sul litorale a pochi chilometri da Ravenna.

Dopo un primo incontro fra le due presidenza, che si è svolto in primavera presso la sede del comitato di Mantova, nei giorni 12 e 13 settembre 2009 si è realizzata la prima iniziativa fra i nostri comitati, rivolta principalmente agli arbitri e giudici di gara in località MARINA Romea sul litorale a pochi chilometri da Ravenna.
Gli amici di Mantova sono giunti numerosi con bus ed auto, in compagnia di mogli e figli, ma anche la partecipazione dei romagnoli è stata significativa.

Questo il programma realizzato:
Sabato 12 Settembre 2009
Ore 13.30 Ritrovo degli amici di Mantova in Piazza Virgiliana e partenza per Ravenna
Ore 16.00 Ritrovo al campo sportivo di San Romualdo degli arbitri dei due comitati
Ore 16.30 Monitoraggio e test attitudinali sull'efficienza cardio-respiratoria e muscolare (prof. Gilberto Pilati - dott. Francesco Volta)
Ore 16.45 Arrivo all'Hotel Solaria degli accompagnatori e consegna delle camere
Ore 19.00 Chiusura dei lavori ed arrivo in albergo per gli arbitri di Mantova
Ore 20.00 Cena con la partecipazione dei due comitati

Domenica 13 Settembre 2009
Ore 8.00 Colazione
Ore 8.45 S. Messa celebrata da Don Matteo, consulente del comitato di Ravenna
Ore 9.30 Saluto dei presidenti dei Comitati di Ravenna e Mantova
Ore 9.45 "Programmazione e metodologia dell'allenamento applicata alla preparazione psico-fisica dell'arbitro" (prof. Gilberto Pilati - dott. Francesco Volta)
Ore 11.00 Coffe-break
Ore 11.30 "Ruolo e funzioni dell'arbitro nel contesto organizzativo CSI: approfondimenti tecnico-regolamentari" (dott. Marco Guizzardi)
Ore 13.00 Pranzo e partenze

Alla domenica mattina è stato realizzato anche un breve giro turistico per la città di Ravenna, riservato alle persone che non erano coinvolte nei momenti di formazione.
I test fisici sono stati seguiti con alta professionalità dai medici, mentre le relazioni della domenica mattina sono state particolarmente interessanti e partecipate con notevole attenzione da tutti i presenti.
Il saluto dei due presidenti è stata l'occasione per lo scambio di alcuni doni fra i rispettivi comitati.
Numerosi i momenti, a tavola e sul campo, che hanno permesso lo scambio reciproco di idee e problemi, che tutti hanno scoperto essere simili in ogni comitato, indipendentemente dalle dimensioni e dal numero dei soci.
Sono certamente nate nuove amicizie fra gli arbitri di calcio dei due comitati e già si parla di designazione di arbitri mantovani a Ravenna ed arbitri ravennati a Mantova.