30 gennaio 2015

24 ore di idee per lo sport: tutto pronto

Da domani a Cernusco sul Naviglio un’intera giornata di incontri, testimonianze, interventi e dibattiti: 150 giovani, insieme a numerosi campioni e grandi personaggi del mondo sportivo, propongono le loro idee per migliorare lo sport italiano
24 ore di idee per lo sport: tutto pronto

Milano, 30 gennaio - Dopo mesi di lavoro, la “maratona” promossa dal Centro Sportivo Italiano, è ai blocchi di partenza. E’ tutto pronto infatti per la 24 Ore di Idee per lo Sport che si svolgerà dalle ore 11 di domani ( sabato 31 gennaio)alle ore 12 di domenica 1 febbraio, all’ Oratorio SACER (Sede Associazioni Cattoliche Educazione Religiosa) di via delle Marcelline 33 a Cernusco sul Naviglio (Milano). Un’intera giornata di incontri, testimonianze, interventi e dibattiti alla ricerca di idee concrete che aiutino lo sport italiano a dare il meglio di sé. 24 ore senza stop dove ha sede il più grande gruppo sportivo oratoriale di tutta Italia, il Gs Aso, con oltre mille tesserati. Quella del 31 gennaio è anche una data fortemente significativa per il mondo giovanile e oratoriale, dal momento che coincide con la morte di San Giovanni Bosco, del quale ricorre in questo 2015 il bicentenario della nascita. 24 ore da condividere  con tutti gli appassionati che vorranno partecipare. 

A dialogare con i personaggi che a vario titolo fanno parte della galassia sportiva italiana saranno più di 150 giovani delle società sportive di base: questa vuole essere una occasione per dare voce ai giovani che fanno sport, per recepirne le idee, per metterli concretamente al centro della realtà che vivono e toccano quotidianamente con mano. Per tutte le 24 ore sarà attivo parallelamente anche un “tavolo di idee” nel quale si alterneranno presidenti di società sportive di base, al fine di portare il loro contributo di idee concrete.

Sul palco di fronte ai giovani del CSI, si alterneranno moltissimi personaggi del mondo dello sport a partire dalle istituzioni sportive - Giovanni Malagò e Luca Pancalli, Carlo Tavecchio, Alfio Giomi e Luciano Buonfiglio – e politiche come il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Importante anche la presenza dei campioni di ieri e di oggi, tecnici e dirigenti che porteranno la loro esperienza tra i quali Igor Cassina, Dino Meneghin, Pierluigi Marzorati, Emiliano Mondonico, Sandro Campagna, Ivan Cordoba, Marco Tardelli, Massimo Moratti, Gian Paolo Montali, Antonio Rossi, Antonio Cabrini, Josefa Idem, Andrea Zorzi, Manuela Benelli, Giusy Versace, Cecilia Camellini, Luca Galimberti, la Nazionale di Calcio Amputati CSI e tanti altri.

A differenza di ciò che avviene in un convegno “tradizionale”, in questa occasione ciascuno sarà chiamato a portare la propria idea per migliorare lo sport italiano, a video registrarla e divulgarla attraverso i canali social. A valutare le idee sarà una giuria di giovani - presieduta dal Generale Gianni Gola -  che dovrà basare la propria scelta su 10 categorie:
•    l’idea più coraggiosa;
•    l’idea che genera posti di lavori nello sport;
•    l’idea più nuova;
•    l’idea che favorisce l’integrazione;
•    l’idea che abbatte la sedentarietà;
•    l’idea più internazionale;
•    l’idea per le società sportive;
•    l’idea per l’attività giovanile;
•    l’idea per l’educazione;
•    l’idea più forte per i deboli.

Le politiche sportive prendono forma sul palco, ma allo stesso tempo la 24 Ore non dimentica che lo sport si fa in campo. Così alcuni sportivi scenderanno sul rettangolo di gioco con i ragazzi per un allenamento speciale. La 24 Ore però vuole essere una festa per questo l’animazione sarà affidata al gruppo Juppiter e ai Controtempo. Inoltre abbraccia simbolicamente il resto del mondo con una vera maratona sui tapis roulant promossa da Tecnogym che per tutta giornata – notte compresa - metterà alla prova la resistenza dei ragazzi, dei campioni e di tutti coloro che parteciperanno. 

La partecipazione è libera e gratuita. Ciascuno può partecipare ai dibattiti e agli incontri che ritiene più interessanti. 

L’hashtag ufficiale è #24oredideeperlosport.