1 maggio 2015

Torna in campo la Danone Nations Cup

Si gioca domenica 3 maggio l'unica fase italiana della Danone Nations Cup 2015. 32 squadre provenienti dai campionati CSI under 12 della Lombardia si incontrano a Bergamo per conquistare il titolo italiano e qualificarsi per la finale internazionale in Marocco.
                           Torna in campo la Danone Nations Cup

Torna in campo la Danone Nations Cup, torneo internazionale di calcio dedicato agli atleti under 12.

32 squadre si affrontano domenica 3 maggio a Stezzano, nel bergamasco, per dare vita ad un’intensa giornata di sport ed amicizia, altermine della quale si conoscerà  chi avrà acquisito il diritto a partecipare alla Finale Internazionale, in programma in Marocco nel mese di ottobre. Anche in quell’occasione saranno 32 le rappresentanti di altrettanti paesi che si contenderanno il trofeo.

Di seguito la composizione dei gironi prevista:
GIRONE A: Calcinatello, San Paolo Apostolo, Ponteranica Calcio, Fiorine
GIRONE B: US Vezza D’Oglio, F.lli Calvi, Alzanocene 1909, San Leone
GIRONE C: Asola Calcio, Rovetta, N. Atletic Almenno, Stezzanese
GIRONE D: CDG Gallarate, Serenella, Falco Albino, Or. Grumello
GIRONE E: Orasport Schianno, Albacrema, Or. Desenzano, Or. Albino Calcio
GIRONE F: GSO S. Zenone Gratacasolo, CasalRomano&CasalMoro, V.Almè V. Brembana, Acos Treviglio
GIRONE G: Fossacaprara Calcio, Castelcovati, Uso Grassobbio, Pagazzanese
GIRONE H: Centro Giovanile Trivolzio, Antoniana, CSO Costa Volpino, Or. Urgnano
 
Danone Nations Cup, torneo di calcio riservato agli Under 12, ha visto impegnati nella passata edizione 2,5 milioni di ragazzi nei 32 paesi del mondo in cui si è disputata, risultando così la competizione calcistica più grande del Pianeta. 

Testimonial mondiale della manifestazione è Zinedine Zidane: “Partecipare a un torneo di queste dimensioni e avere la possibilità di giocare la finale in Marocco è il sogno di tutti questi bambini”, sono le parole del fuoriclasse francese campione del mondo nel 1998. 

Regole semplici per una manifestazione giocata all’insegna del fair play e dei veri valori sportivi: l’integrazione e la fratellanza tra culture diverse, il rispetto dell’avversario e delle regole fuori e dentro il campo, la socializzazione e lo spirito di gruppo, ma anche e soprattutto l’idea di mettercela tutta per realizzare i propri sogni, come recita il claim di Danone Nations Cup: “Believe in your dreams”.