25 maggio 2015

Gazzetta Cup: altre sei finaliste da Torino, Padova e Napoli

La finale nazionale si terrà il 10 giugno allo Stadio Olimpico di Roma

Smart Goal, Savian Savigliano, Dueville Passo di Riva, Longare Castegnero, La Fratelli Troise e Real Avella qualificate per la finale nazionale di “ Gazzetta Cup 2015 con Ringo”, il più grande torneo di calcio d’Italia per ragazzi dai 9 ai 12 anni
Gazzetta Cup: altre sei finaliste da Torino, Padova e Napoli

Nel weekend scorso si sono svolte a Torino, a Padova e a Napoli, le fasi cittadine che hanno qualificato altre sei squadre alla finale nazionale di “Gazzetta Cup 2015 con Ringo”, il più grande torneo d’Italia per ragazzi dai 9 ai 12 anni, realizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il CSI e Ringo.

 

A Torino la fase cittadina è stata vinta dalla Smart Goal (Junior) e dal Savian Savigliano (Young).

Al Centro Sportivo “CSI Certezza”, la Smart Goal ha vinto il girone finale a quattro squadre della categoria Junior precedendo, nell’ordine, la Union Val di Susa, la Auxilium San LuigiA” (di Torino) e la AdorazioneNero”, squadra dell’istituto scolastico “Adorazione” di Torino. Mentre i cuneesi del Savian Savigliano sono risultati primi nella categoria Young davanti ai genovesi del Cesarony Boys, ai Lions di Torino ed all’ Allotreb 2004 di Torino. 

Il Premio Ringo Fair Play è stato assegnato all’ AdorazioneNero” (categoria Junior) e alla Allotreb 2004 (Young). Per quanto riguarda i riconoscimenti individuali, il Premio Ringo al Miglior Giocatore è andato a Lorenzo Ainardi (Union Val di Susa) nella categoria Junior e a Carlo Testa (Savian Savigliano) nella categoria Young.

 

A Padova passano invece le squadre vicentine del Dueville Passo di Riva (categoria Junior) e del Longare Castegnero (categoria Young).

Al Centro Sportivo “Memo Geremia”, il Dueville Passo di Riva ha vinto il girone finale a quattro squadre della categoria Junior precedendo, nell’ordine, il San Tomaso Apostolo di Udine, l’ Adriese di Rovigo e la Solesinese di Padova; mentre il Longare Castegnero è risultato primo nella categoria Young davanti al Bagnoli Calcio, al Catena di Villorba (Treviso) e Miranese (Venezia).

Il Premio Ringo Fair Play è stato assegnato ai padovani della Armistizio (categoria Junior) e alla Ardita Breda di Colle Umberto (Young). Per quanto riguarda i riconoscimenti individuali, il Premio Ringo al Miglior Giocatore è andato a Marco Radin (Dueville Passo di Riva) nella categoria Junior e a Juri Griffo (Bagnoli Calcio) nella categoria Young.

 

Nella fase cittadina di Napoli successo per La Fratelli Troise (categoria Junior) e il Real Avella (categoria Young).

Al Centro Sportivo “Kennedy”, la Fratelli Troise ha vinto il girone finale a quattro squadre della categoria Junior precedendo, nell’ordine, la Anthology d Torre Annunziata, gli Azzurri (anch’essi di Torre Annunziata) e gli Aquilotti Sarno; mentre il Real Avella è risultato primo nella categoria Young davanti al Team Arteteca di Napoli, al Città di Cardito e all’ Accademia Calcio Sibiliadi Teora (Avellino). 

Il Premio Ringo Fair Play stato assegnato agli Aquilotti Sarno (categoria Junior) e all’ Accademia Calcio Sibilia (Young). Per quanto riguarda i riconoscimenti individuali, il Premio Ringo al Miglior Giocatore è andato ad Antonio Troise (Fratelli Troise) nella categoria Junior e a Nicolò Sarnataro (Real Avella) nella categoria Young.

 

Grazie a questo successo, le sei vincitrici hanno coronato il sogno di qualificarsi alla Finale Nazionale, che si giocherà mercoledì 10 giugno nel prestigioso scenario dello Stadio Olimpico di Roma.
La novità di questa edizione è rappresentata dal contest Ringo Quick Feet, un gioco nel quale possono cimentarsi i ragazzi partecipanti alle Fasi Cittadine e alla Finale Nazionale di Gazzetta Cup, così come tutti i loro coetanei che vogliono prender parte a questa divertentissima sfida basata sulla rapidità e la precisione nel calciare il pallone, che sarà spiegata loro da Stephan El Shaarawy attraverso un tutorial appositamente creato per l’evento. Anche a Bari, Reggio e Como l’iniziativa ha fatto registrare un grande successo di partecipazione ed entusiasmo. Al termine di ogni tappa, i vincitori del contest di ciascuna categoria hanno ricevuto in esclusiva un completo da calcio e un pallone firmati Ringo.

Gazzetta Cup: altre sei finaliste da Torino, Padova e Napoli