28 maggio 2015

Nuoto: mille finalisti ai blocchi di partenza

Dal 30 maggio al 2 giugno a Lignano Sabbiadoro le finali nazionali con 1.143 nuotatori provenienti da tutta Italia. Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte, le regioni più rappresentate
Nuoto: mille finalisti ai blocchi di partenza

Dal 30 maggio al 2 giugno, tutti in acqua per il 13° Campionato nazionale di nuoto Csi, in programma presso la piscina olimpionica del Villaggio GeTur di Lignano Sabbiadoro (Ud). In vasca gareggeranno 1.143 finalisti di 60 società sportive, appartenenti a 24 comitati Csi di 11 regioni. Gran parte dei finalisti arancioblu provengono dai comitati territoriali del Nord Italia che portano a Lignano ben 891 atleti, seguiti dai nuotatori del Centro Italia (188), del Sud (55) e delle Isole (9). In piscina predominanza numerica femminile: le nuotatrici sono 589 contro i 554 maschi. Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte, saranno le regioni con più atleti in gara.

Sabato 30 maggio i primi tuffi con le batterie e le finali dedicate ai 100 dorso e ai 50 farfalla, oltre alle batterie dei 50 stile libero, che vedranno le finali al mattino di domenica 31 maggio, subito dopo le batterie dei 50 rana e dei 200 stile. Il 31 pomeriggio le finali dei 50 rana, seguite dai 100 farfalla e dai 100 rana. Domenica sera, alle 21, è in programma la Santa Messa. Il 1° giugno le finali dei 100 rana, precedute dalle batterie dei 100 stile libero e dei 50 dorso. Nel pomeriggio i campioni dei 100 stile libero, 50 dorso e 200 misti. Martedì 2 giugno le staffette 4x50 stile libero concluderanno le gare.

Nuoto: mille finalisti ai blocchi di partenza

Ti potrebbe interessare anche