3 giugno 2015

A Lignano le cuffie tricolori del Csi

La piscina olimpionica del Villaggio GeTur di Lignano Sabbiadoro ha ospitato, dal 30 maggio al 2 giugno, il 13° Campionato nazionale di nuoto. Nel medagliere per regione esulta la Lombardia, seguita dal Lazio e dal Piemonte
A Lignano le cuffie tricolori del Csi

Ci sono voluti quattro giorni in vasca per assegnare i titoli arancioblu del 13° Campionato nazionale di nuoto. Dal 30 maggio al 2 giugno la piscina olimpionica del Villaggio GeTur di Lignano Sabbiadoro (Ud) ha visto gareggiare 1.143 finalisti di 60 società sportive, appartenenti a 24 comitati Csi di 11 regioni.

Nel medagliere natatorio per regione esulta la Lombardia con 323 podi (112 ori, 105 argenti e 106 bronzi). Quarantasette le medaglie vinte dagli atleti del Csi Lazio (20 ori, 12 argenti e 15 bronzi). Bene anche i nuotatori del Piemonte (18 ori, 27 argenti e 22 bronzi) e dell’Emilia Romagna (54 podi). Nello speciale Trofeo delle regioni la Lombardia si riconferma anche quest’anno campione (con 13382 punti), precedendo in classifica il Lazio (2602 punti) e il Piemonte (2348 punti).

I primi a tuffarsi sono stati i finalisti dei 100 dorso e 50 farfalla; quindi i 50 stile libero, 50 rana e 200 stile. Premiati anche i campioni arancioblu nelle diverse categorie dei 50 rana, e i 100 farfalla, rana, stile libero e dorso. In vasca a Lignano laureati anche i campioni dei 50 dorso e 200 misti. Martedì 2 giugno, le staffette 4x50 stile libero, hanno concluso le quattro giornate di gare in programma nella finale di nuoto. Tra le staffette il miglior tempo cronometrico, 1’44”41, è stato fatto registrare dai 4 frazionisti juniores della Nuoto Club Magenta di Novara. Di poco più lenta, ma comunque d’oro, la staffetta cadetti/seniores della Happy Sport Team di Varese che hanno fermato il cronometro sul tempo di 1’48”01.