16 luglio 2015

Le due ruote Csi al traguardo di Montecatini

Dal 17 al 19 luglio a Montecatini il 4° campionato nazionale di ciclismo. Tre giorni di gara tra mountain bike, strada, cronometro e cicloturistica. In concomitanza si svolgerà il campionato nazionale dell’Energia di podismo e ciclismo, riservato a dipendenti delle aziende Petrolifere e dell’Energia.
Le due ruote Csi al traguardo di Montecatini

Montecatini si prepara ad ospitare, dal 17 al 19 luglio, la quarta edizione del campionato nazionale di ciclismo. Saranno tre le giornate di gara che, in contemporanea con il Tour de France, decreteranno invece i campioni nazionali del ciclismo arancioblu, per ciascuna delle 12 categorie previste nel regolamento. In gara attesi 150 atleti, portacolori di nove diverse regioni italiane, 40 società sportive e 17 comitati presenti, tra cui Brescia, Roma, Treviso, Pescara, Verona Viterbo e Fermo, quelli con più corridori alla partenza.

Il primo start sarà venerdì 17 luglio con la cronometro individuale, quando a Ponte Buggianese, ogni due minuti, partiranno i ciclisti impegnati nella prova a tempo su un percorso pianeggiante di 9,6 km. Un po’ di riposo e di nuovo in sella, sabato 18 luglio per la gara su strada con ritrovo, partenza ed arrivo fissati al Parco delle Terme di Montecatini. In due gruppi la corsa in linea si snoderà lungo l’anello di 15 km da percorrere tre o quattro volte in base all’età delle categorie di appartenenza. Subito una salita, poi la discesa ed uno strappetto nel finale per tornare in cima alla cittadina termale. Alle ore 17 il parco naturale Villa Ankuri di Buggiano ospiterà i bikers della Mtb su un bellissimo tracciato di 3 km da percorrere fino a 4 volte pressoché tutto su sterrato con due salite e un tratto di ‘single track’ in discesa.

Domenica 19 luglio alle ore 9 il gran finale delle due ruote con il cicloraduno aperto a tutti e non competitivo. Si parte dal Parco delle Terme per tornarci dopo 54 km trascorsi in gruppo ad andatura controllata. A seguire le premiazioni e la cerimonia di chiusura.

In concomitanza al Campionato Nazionale di Ciclismo CSI, si svolgerà il 16° campionato nazionale dell’energia di ciclismo e podismo. Il campionato dell’energia prosegue la tradizione di mettere a confronto i ciclisti ed i podisti delle aziende petrolifere e da quest’anno anche le aziende dell’Energia, in una  competizione sana e non esasperata.
Anche nel CSI la passione per il ciclismo non ha età: al traguardo toscano tra i finalisti iscritti di ogni generazione, dal più giovane, il sedicenne laziale Gabriele Canini del Team Bike Palombara Sabina al quasi 60enne veneto Roberto Serafini dei Falchi di Tuxon Treviso.

Le due ruote Csi al traguardo di Montecatini

Ti potrebbe interessare anche