21 settembre 2015

A Bologna lo sport è sceso in piazza con McDonald's

Il Giardino della Lunetta Gamberini ha ospitato il villaggio Happy Meal Sport Camp, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano. I campioni del team di McDonald’s Massimiliano Rosolino e Carlotta Ferlito hanno giocato con più di mille bambini presenti
A Bologna lo sport è sceso in piazza con McDonald's

Bologna, 19 settembre 2015 – Anche a Bologna Happy Meal Sport Camp ha regalato grandi emozioni. L’appuntamento era al Giardino della Lunetta Gamberini, dove McDonald’s ha allestito villaggio dello sport, con il patrocinio del Comune di Bologna quartiere Santo Stefano, ospitando più di mille bambini e le loro famiglie, con l'obiettivo di praticare tante attività sportive, insieme ai campioni del Team di McDonald’s.

A tagliare il nastro del villaggio erano presenti  Gianluca Galletti Ministro dell'Ambiente e della Tutela dell'Ambiente, Saverio Solimano di McDonald's,  Massimiliano Rosolino capitano del Team di McDonald’s insieme ad  Andrea De David presidente del CSI Comitato locale. A seguire Rosolino ha donato come segno benaugurale una della sue cuffie Happy Meal Sport Camp a Mirco Di Tora e Luca Leonardi nuotatori in forza alla società bolognese NC Azzurra '91 CSI. Poi al pomeriggio, Rosolino è stato affiancato dalla compagna di squadra  Carlotta Ferlito, pluricampionessa italiana di ginnastica artistica e insieme hanno giocato con i bambini . La giornata delle sorprese al Giardino della Lunetta Gamberini è proseguita con l'arrivo di due campionesse della società NC Azzurra '91 CSI  Arianna Barbieri Ilaria Bianchi  che hanno voluto portare la loro testimonianza all'Happy Meal Sport Camp. Tantissime le discipline che i più giovani hanno potuto provare gratuitamente insieme ai loro beniamini all’interno del Villaggio dello Sport di McDonald's: atletica, calcio, volley, ginnastica, scherma, basket. Non sono mancate nemmeno le ludico-sportive come ping pong e calcio balilla.

Gianluca Galletti: "Lo sport fa bene e ringrazio McDonald's e il CSI che lo sostengono. Oggi  Bologna è il primo sabato dopo l'inizio della scuola e, per un genitore come me, portare il figlio al parco e trovare una festa dello sport come questa è molto piacevole. Lo sport azzurro ci sta dando grandi soddisfazioni nel mondo; lo sport è uno strumento straordinario per il nostro paese perché ci unisce, ci regala emozioni e, non da ultimo è importante anche per la nostra economia".

Massimiliano Rosolino“Happy Meal Sport Camp mi ha permesso in questi tre anni di incontrare tantissimi bambini e di raccontare loro come lo sport non solo è un aspetto fondamentale per crescere, ma soprattutto un’occasione di svago e socializzazione, a qualsiasi età. Credo che questo progetto sia davvero una bella opportunità per trasmettere tutti quei valori che porta con sé, fondamentali per la crescita educativa e per la formazione del carattere”.

Carlotta Ferlito“È sempre bello incontrare i bambini e portare loro la mia esperienza, e poi sono davvero contenta di essere qui a Bologna, dove la mia disciplina sportiva ha una forte tradizione. Spero che la festa di oggi sproni tutti i bambini a fare sport: come atleta non posso non essere convinta del valore che lo sport ha, anche dal punto di vista educativo, nel processo di crescita dei bambini e dei ragazzi. Ed è proprio questo che Happy Meal Sport Camp vuole trasmettere”.

Happy Meal Sport Camp è il progetto di McDonald’s dedicato alla promozione dello sport di base e di un corretto stile di vita tra i bambini dai 6 ai 12 anni.  Al fianco di McDonald’s, per il secondo anno collabora il Centro Sportivo Italiano, grazie al quale uno staff di istruttori preparati e competenti affiancano i testimonial e i bambini in ogni attività.