24 settembre 2015

A Expo Simeoni e Trillini al taglio del nastro dell'Happy Meal Sport Camp

L’Happy Meal Sport ha inaugurato oggi un vero e proprio Villaggio con numerose attività sportive gratuite per tutti i più giovani. Fino al 27 settembre sarà possibile giocare con grandi campioni e assistere ad esibizioni spettacolari
Da Expo è partita anche la maratona del Team olimpico di McDonald’s verso Rio 2016: madrine speciali le due portabandiera Sara Simeoni a Los Angeles 1984 e Giovanna Trillini ad Atlanta 1996
A Expo Simeoni e Trillini al taglio del nastro dell'Happy Meal Sport Camp

 

Milano, 24 Settembre 2015 – Fa tappa anche ad Expo l’ Happy Meal Sport Camp, il progetto di McDonald’s dedicato alla promozione dello sport di base e di un corretto stile di vita, che quest’anno ha tocca numerose città. Da oggi al 27 settembre , infatti, sul Decumano, di fronte alla Cascina Triulza, è stato allestito un Villaggio dello Sport con numerose attività gratuite per tutti: judo, atletica, calcio, volley, scherma, basket e anche attività ludico-sportive come ping pong, calcio balilla e tiro di precisione. Inoltre un’ area dedicata alle esibizioni ospita una serie di spettacoli di freestyle e cheerleading. Gli ingredienti di Happy Meal Sport Camp sono la premessa di quattro giorni di sport e divertimento , con un programma ricco di appuntamenti e incontri con i campioni.


Ma da Expo è scattata anche una simbolica maratona che accompagnerà verso Rio il Team Olimpico di McDonald’s composto dalla judoka Edwige Gwend, dal triatleta Alessandro Fabian e dalla ginnasta Carlotta Ferlito, tutti impegnati a conquistare un pass per i giochi olimpici, sotto la guida del capitanoMassimiliano Rosolino e di Giusy Versace.

Per questo, oggi al taglio del nastro dell’Happy Meal Sport Camp hanno partecipato due portabandiera olimpiche, l’altista Sara Simeoni, oro a Mosca nel 1980 e alfiera a Los Angeles 1984 e la schermista Giovanna Trillini , oro a Barcellona 1992 e alfiera ad Atlanta 1996. In rappresentanza del Team Olimpico di McDonald’s erano presenti invece Massimiliano Rosolino e Alessandro Fabian affiancati da Tommaso Valle Responsabile Comunicazione  McDonald’s Italia.

 

Tommaso Valle “Oggi inauguriamo l’Happy Meal Sport Camp che fino a domenica farà giocare e divertire tutti i bambini in visita ad Expo con le scuole e le loro famiglie. Speriamo che l’incontro con i campioni presenti oggi e nei prossimi giorni al nostro villaggio dello sport possa essere per loro un’esperienza unica ed educativa”

 

Massimiliano Rosolino: “Sono molto felice che l’Happy Meal Sport Camp sia approdato ad Expo dopo aver fatto tappa in tante città. In più da Expo, a dieci mesi di distanza dalle Olimpiadi di Rio, ci teniamo a lanciare un messaggio di in bocca al lupo a tutti gli azzurri che si stanno preparando per i giochi olimpici  a partire dagli atleti che con me fanno parte del Team di McDonald’s: Carlotta Ferlito, Edwige Gwend e Alessandro Fabian. Per questo sono orgoglioso che oggi siano presenti due portabandiera nonché medagliate olimpiche come Sara e Giovanna". 

 

Sara Simeoni: “E’ emozionante vedere tanti bambini fare attività sportiva in un contesto come quello di Expo. Lo sport è uno tra gli strumenti più importanti per dare energia al pianeta, energia fisica e psicologica. L’Happy Meal Sport permette di alimentare questa energia facendo conoscere in modo giocoso ai bambini tanti differenti sport”.

 

Giovanna Trillini: “Nutrizione ed energia sono due tra i principi alla base dello sport. Quindi che lo sport arrivi in Expo è importante. L’Happy Meal Sport Camp nei prossimi giorni farà giocare migliaia di bambini facendogli provare gratuitamente differenti sport e questo direi che è già un successo”.

 

Alessandro Fabian: “Sapere che oggi all’Happy Meal Sport Camp ci sono due campionesse come Sara e Giovanna mi fa piacere. Io sono molto scaramantico ma credo che la loro presenza e la loro esperienza olimpica, insieme a quella di Massimiliano, possa essere davvero un segnale benaugurante per me, Carlotta ed Edwige; noi ce la metteremo tutta per arrivare  Rio”.

 

Al Villaggio dello Sport di McDonald’s, è aperto per quattro giorni dalle ore 10 alle ore 21, ogni giorno i bambini e i ragazzi non solo potranno provare gratuitamente molti sport, ma interagire con campioni di differenti discipline: venerdì 25 sarà all’Expo Paolo Cozzi, argento del volley ad Atene 2004, cheinsegnerà ai più piccoli a giocare a pallavolo, mentre domenica 27 settembre scenderà sul tatami la judoka Edwige Gwend, nona nel ranking mondiale nella categoria 63 kg. Non solo sport, ma anche spettacolo: venerdì e domenica a Happy Meal Sport Camp si esibiranno i Da Move, gruppo internazionale di performers di svariate discipline sportive freestyle (calcio, basket, breakdance, freerunning, bike trial/bmx) e sabato 26 le Starlight Cheerleader , campionesse d’Italia in carica. Infine, Foody farà una visita ai più piccoli il sabato pomeriggio e la domenica all’ora di pranzo.


A fianco di McDonald’s anche in questa occasione è presente il Centro Sportivo Italiano che con i suoi istruttori affiancherà i testimonial e i bambini in ogni attività nel corso di tutti e quattro i giorni.

Ad Expo McDonald’s aveva già portato i Sabati della Frutta, che rientra nel più ampio insieme di progetti di McDonald’s indirizzati ai bambini, con l’obiettivo di abituarli in modo consapevole a uno stile di vita attivo e a un’alimentazione bilanciata.