Welfare e Promozione Sociale
1 febbraio 2016

Progetto LUCAS – La sperimentazione procede!

Il Centro Sportivo Italiano – Comitato di Bologna e Gli Amici di Luca, in qualità di partner progettuali per l’Italia, hanno partecipato al meeting europeo del Progetto LUCAS – “Links United for Coma Awakenings through Sport”
Progetto LUCAS – La sperimentazione procede!

Smart, stimolante, multiculturale, allegro, on the road in una parola: Eramus+!
Il Centro Sportivo Italiano – Comitato di Bologna e Gli Amici di Luca, in qualità di partner progettuali per l’Italia, hanno partecipato al meeting europeo del Progetto LUCAS – “Links United for Coma Awakenings through Sport” tenutosi presso L’Università Thomas Moore di Geel, in Belgio.
Obiettivo dell’incontro è stato creare il format contenente gli indicatori finallizati alla creazione della metodologia:una metodologia comune che dovrà essere applicabile, replicabile e aiutare nella riabilitazione dei pazienti risvegliati dal coma che hanno riportato traumi cerebrali e alla spina dorsale.

FUTURA, organizzazione leader del progetto, con la collaborazione di CSI e AMICI DI LUCA, ha avuto il compito di elaborare questa “cornice”, moderare il dibattito e raccogliere informazioni ed output dai partner.

Durante il meeting, i partners hanno avuto modo di visitare i laboratori dell'Università belga in cui si svolgono ricerche sullo sviluppo delle nuove tecnologie applicabili alla medicina riabilitativa. E' stata inoltre effettuata una gita fuori porta presso il vicino ospedale di Herentals il cui sesto piano è dedicato interamente alla riabilitazione attraverso l'utilizzo dell'EXOSKELETON. 

Il meeting non è stato solo un'occasione per aggiornare lo stato dell'arte del progetto LUCAS ma anche per consocere una realtà d'eccellenza come l'Università Thomas Moore. 
 

I