1 marzo 2016

Volley Tim Cup: altri 5 oratori a caccia del titolo

Completato nel week end il quadro delle 12 finaliste a Ravenna

Lombardia, Calabria, Toscana e Lazio hanno eletto le loro campionesse regionali, qualificate per la fase nazionale. Le finali del torneo si svolgeranno in Romagna nel week end del 19-20 marzo, in contemporanea con le finali di Coppa Italia del campionato femminile di serie A. Prima delle atlete professioniste, si sfideranno le 12 vincitrici dei tornei regionali delle città sede delle squadre di Serie A partecipanti alla Master Group Sport Volley Cup
Volley Tim Cup: altri 5 oratori a caccia del titolo

Si sono conclusi in Lombardia, Lazio, Toscana, e Calabria gli ultimi tornei regionali della Volley TIM Cup, il progetto che vede protagoniste le squadre degli oratori diocesani delle regioni sede dei club di Serie A1 e Serie A2 partecipanti alla Master Group Sport Volley Cup, con oltre 200 formazioni Under 16 del mondo CSI a sfidarsi in tutta Italia per un totale di 3000 ragazze.

Domenica 28 febbraio si sono giocate in contemporanea a Calcinato (BS), a Uggiate Trevano (CO) in Lombardia, a Cisterna in provincia di Latina nel Lazio a Soverato in Calabria e al Palavalenti di Firenze gli ultimi match di qualificazione .

Le ragazze della Parrocchia SS Gervaso e Protaso di Bariano si sono aggiudicate il primo posto nel torneo di Uggiate Trevano, mentre le ragazze dell’Oratorio di Izano (CR) si sono classificate al primo posto a Calcinato. Saranno loro a rappresentare la regione Lombardia durante le fasi nazionali della Volley TIM Cup provando l’emozione di giocare in un palazzetto gremito del pubblico delle grandi occasioni. Le finali del torneo si svolgeranno infatti a Ravenna nel week end del 19-20 marzo, in contemporanea con le finali di Coppa Italia del campionato femminile di serie A. Nel palazzetto, prima della discesa in campo delle atlete professioniste, si sfideranno le 12 vincitrici dei tornei regionali delle città sede delle squadre di Serie A partecipanti alla Master Group Sport Volley Cup. Tra i sestetti qualificati c’è quello dell’Oratorio Casa Nazareth di Stalettì (CZ) in campo a Soverato al Palascoppa prima di Volley Soverato - Fenea Chieri e quello capitolino dell’ Oratorio San Pio V Roma, vittorioso prima della gara di A2 tra la Omia Cisterna ’88  e la capolista Volley 2002 Forlì.

Per la Toscana a Ravenna andranno le Under 16 pisane della Parrocchia S. Apollinare di Barbacina vittoriose a Firenze dopo aver superato in finale l’Oratorio di Pietrasanta (LU).

Nel torneo di Calcinato al secondo posto si è classificato l’Oratorio San Luigi di Brescia mentre il terzo gradino del podio è stato conquistato dall’Oratorio di Calcinato (BS). A Uggiate invece al secondo posto la Parrocchia di Colverde (CO) e terzo l’Oratorio San Luigi di Sant’Angelo Lodigiano. La tappa regionale laziali ha premiato al secondo posto l’Oratorio San Giorgio di Roma con il bronzo all’Oratorio San Francesco di Cisterna di Latina. In Calabria d’argento il sestetto cosentino della Parrocchia S. Giovanni Battista di San Lucido.

Questa settimana la Volley TIM Cup sarà a Vicenza, con le giovanissime della Parrocchia Sacro Cuore di Torreglia (PD) e della parrocchia San Michele Arcangelo di Selvazzano (PD) che potranno allenarsi e conoscere da vicino le grandi protagoniste del volley italiano come Elisa Cella, Laura Partenio e Alessia Lanzini. Le atlete della Obiettivo Risarcimento, infatti, si alleneranno insieme alle under 16 del Csi presso il Palasport di Vicenza (via Carlo Goldoni 39-59) giovedì 3 marzo dalle 17.30 alle 18.30.

Inoltre, le ragazze venete saranno invitate ad assistere ad una partita interna della Obiettivo Risarcimento, per supportare con il loro tifo la squadra del cuore.

La Volley TIM Cup non è solo un torneo sportivo, ma include un percorso formativo dedicato al “benessere digitale” e all’uso consapevole dei social network, che coinvolge gli studenti delle scuole superiori. L’iperconnettività è infatti un fenomeno preoccupante che provoca nei ragazzi una diminuzione dell’attenzione e della concentrazione su ciò che è reale. In questo senso la pratica sportiva aiuta ad instaurare relazioni e dialogo continuo tra i giovani maggiormente stimolati ad un uso consapevole della rete e degli strumenti digitali.

L’iniziativa è supportata dal sito www.volleytimcup.it e sui social attraverso l’hashtag #volleytimcup.

La Volley TIM Cup è realizzata in collaborazione con Master Group Sport.

Volley Tim Cup: altri 5 oratori a caccia del titolo