1 giugno 2016

A Lignano Sabbiadoro le finali del nuoto Csi

Dall’1 al 5 giugno le finali nazionali con 1.228 nuotatori provenienti da tutta Italia. Lombardia, Lazio e Piemonte le regioni più rappresentate
A Lignano Sabbiadoro le finali del nuoto Csi

Sono pronti a tuffarsi in vasca, a caccia dei titoli nazionali Csi, 1.228 atleti finalisti impegnati – da mercoledì 1 fino a domenica 5 giugno nella piscina olimpionica del Villaggio GeTur a Lignano Sabbiadoro - nel 14° Campionato nazionale di nuoto. Nella serata di mercoledì 1 giugno è in programma la riunione con i dirigenti delle società sportive finaliste. Nella mattinata di giovedì 2 giugno i primi tuffi, dopo la cerimonia di apertura, con le batterie di qualificazione dei 100 dorso e 50 farfalla, che nel pomeriggio andranno ad assegnare i primi titoli nazionali nelle diverse categorie in gara, oltre alle batterie dei 50 stile libero. La giornata di gare di venerdì 3 giugno si aprirà con le qualificazioni dei 50 rana e 200 stile, prima delle finali dei 50 stile.  

Nel pomeriggio si assegneranno le medaglie nelle finali dei 50 rana e, a seguire, le batterie di qualificazione dei 100 farfalla e 100 rana. Sabato 4 giugno le finali dei 100 rana, precedute dalle batterie dei 100 stile libero e dei 50 dorso. Nel pomeriggio i campioni dei 100 stile libero, 50 dorso e 200 misti. Nella serata, alle 21, è in programma la Santa Messa. Domenica 5 giugno le staffette 4x50 stile libero concluderanno il programma gare della finale nazionale arancioblu.

Saranno 69 le società rappresentate dalle cuffie arancioblu, provenienti da 30 comitati territoriali Csi di 11 diverse regioni italiane. La delegazione più rappresentata è la Lombardia con 689 atleti in vasca, seguita dal Lazio con 156 finalisti e il Piemonte con 137 atleti.

 

A Lignano Sabbiadoro le finali del nuoto Csi