8 giugno 2016

Grazie Filippo Dragotto!

Si è spento all’età di 94 anni lo storico dirigente nazionale Csi

Morto l’8 giugno, le esequie si terranno venerdì 10 giugno alle ore 10 presso la Chiesa di S. Michele Arcangelo, a Roma.
Grazie Filippo Dragotto!

La mattina dell’8 giugno 2016 ci ha salutato, all’età di 94 anni, il commendatore Filippo Dragotto, assai conosciuta figura nel panorama dello sport italiano. Dragotto è stato indimenticato dirigente nazionale del Csi, ente, dove ha militato come atleta, giocando a pallacanestro, pallavolo, atletica leggera (mezzofondo e corse in montagna in particolare) calcio e tennistavolo, come tecnico e come dirigente. Grande organizzatore, attento ad ogni dettaglio, è stato una figura di riferimento, importante per la crescita del Csi fino agli anni’80. Amabilmente intransigente, nelle sue funzioni associative, amava spesso scherzare. Inconfondibile sotto i baffi e indimenticabile il suo sorriso sornione.

Nel Csi è stato presidente delle Commissioni Tecniche nazionali di Pallavolo e Tennistavolo, capo dell’Ufficio Logistico, Capo dell’Ufficio Tesseramenti, direttore dei corsi nazionali allenatori di atletica, pallacanestro, e pallavolo. È stato consigliere nazionale dal 1976 al 1983 e direttore tecnico nazionale dal 1972 al 1976.

Tantissimi gli incarichi ricoperti in seno al Coni e anche in diverse federazioni (Fitet, Fip, Fari, Fisd); numerose e prestigiose le onorificenze sportive ricevute nel corso della sua carriera: Cavaliere dell’Ordine della Repubblica Italiana per meriti sportivi, Discobolo d’oro dal Csi, Racchetta d’oro dalla Fitet, Stella d’oro al Merito Sportivo dal Coni, Targa d’onore dalla Fip per l’attività di giudice sportivo.

Le esequie si terranno venerdì 10 giugno alle ore 10 presso la Chiesa di S. Michele Arcangelo, a Roma, in zona Pietralata.

Il Csi tutto, esprimendo immenso cordoglio alla famiglia, alla moglie Rossana e ai figli Elena e Maurizio, lo abbraccia e vuole ricordarlo con le sue parole. Quelle pronunciate, allora 90enne ad Assisi 2011 (nella foto) quando il Csi stava per oltrepassare il muro del milione di tesserati. “Esprimo riconoscenza a tutti gli associati, atleti, allenatori e dirigenti che stanno raggiungendo questa meta, avendo aderito ad un concetto educativo ispirato ai valori cristiani”.

Grazie Filippo Dragotto!