23 settembre 2016

Comunicazione per le persone e aziende che donano al CSI

Il CSI è associazione di promozione sociale iscritta nel Registro Nazionale tenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali al n. 7
come da decreto visionabile al seguente link
http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/Terzo-settore-e-responsabilita-sociale-imprese/focus-on/Associazionismo-sociale/Documents/RegistroNazionaleAPS%2021.07.16.pdf

Pertanto le somme donate al CSI sono detraibili/deducibili ai fini fiscali :
- fino a euro 2.065,83 annui (4 milioni di lire) per i contributi erogati dalle persone fisiche detraibili dall'Irpef per il 19% dell'importo della erogazione liberale, e fino a euro 1.539,47 annui (3 milioni di Lire) o al 2% del reddito di impresa dichiarato, per i contributi erogati da soggetti Ires, se l'associazione è iscritta nel Registro Nazionale o nel Registro Regionale (art. 22 Legge 383/2000).

- fino a euro 70.000,00 annui deducibili dall'imponibile con il limite massimo del 10% del reddito imponibile, per i contributi erogati sia dalle persone fisiche soggette ad Irpef che da Enti, società o associazioni soggette ad Ires, applicabile esclusivamente se l'associazione è iscritta nel Registro Nazionale (art. 14 DL 35/2005 – Legge 80/2005 ).

Al fine di portare in deduzione o detrazione la somma donata è sufficiente conservare, per 5 anni, copia del bonifico a favore del CSI sul conto n. IT74R0200805017000104020915 con la causale : Donazione APS legge 383 del 2000 per terremoto Centro Italia, consegnandola al CAF o consulente abilitato qualora ci si avvalesse dei loro servizi per la redazione e trasmissione della dichiarazione dei redditi.

Per maggiori informazioni, infine, invitiamo a consultare la Guida dell'Agenzia delle Entrate in materia di donazioni ed erogazioni liberali
http://donativi.elis.org/erogazioni-liberali-agevolazioni-fiscali.pdf