Discipline sportive emergenti. Tre domande a…Alessandro Rossi

Responsabile discipline sportive emergenti Csi

Discipline sportive emergenti. Tre domande a…Alessandro Rossi

Come mai il CSI ha avviato un settore dedicato alle discipline sportive emergenti?

L’attività sportiva giovanile è il nodo dello sviluppo associativo. Grazie ad essa si possono sviluppare relazioni con il mondo della scuola, con le società sportive, con le famiglie, le istituzioni ecc. Oggi sempre di più i giovani hanno interesse a sperimentare nuove discipline,  la pluralità di percorsi sportivi ci permetterà di dare risposte ad un numero crescente di giovani.

 

 

Quali sono le nuove discipline sportive a cui si sta avvicinando il CSI?

Siamo partiti dalle attenzioni e dalle sensibilità emerse dai singoli comitati territoriali che necessitano di supporto e sviluppo. In molti comitati già ci sono esperienze legate agli sport equestri, al nordic walking, dodgeball, tchoukball, wushu, ecc.

Si tratta di una opportunità ulteriore ad integrazione delle esistenti, che vorremmo incrementare ed espandere, per consolidare definitivamente tali nuove discipline nel territorio associativo.  

 

 

Come saranno organizzate le attività? Verranno proposti circuiti ad hoc?

In questa prima fase stiamo strutturando il percorso tecnico e formativo per ogni singola disciplina per dare regole certe e modelli formativi di riferimento. Poi, in base alle risposte del territorio, proporremo circuiti e/o manifestazioni.

(dz)