23 maggio 2017

Le farfalle d’oro del Csi

La Rhythmic’s Team di Milano prima nel medagliere assoluto

Si è concluso a Lignano Sabbiadoro il 12° Campionato nazionale di ginnastica ritmica che ha visto gareggiare, dal 16 al 21 maggio, 1252 ginnaste, in rappresentanza di 82 società sportive, di 12 regioni e 38 comitati territoriali Csi. La Lombardia festeggia ben 90 medaglie, l'Emilia Romagna ne conta 36, l'Abruzzo e il Piemonte 12
Le farfalle d’oro del Csi

Si è concluso a Lignano Sabbiadoro il 12° Campionato nazionale di Ginnastica Ritmica che ha visto, da martedi 16 a domenica 21 maggio, 1.097 esercizi susseguirsi sulla pedana del PalaGetur. Sono state 1252 le finaliste (di cui ben il 78% under 14) in rappresentanza di 82 società sportive, di 12 regioni e 38 comitati territoriali Csi. Al termine della ricca kermesse giovanile il medagliere (in allegato) fa brillare maggiormente le farfalle della Rhythmic’s Team di Milano, che nelle graduatorie assolute (individuale, coppia e squadra) ha raccolto un bottino di 17 medaglie, di cui 13 ori, un argento e tre bronzi. Parla lombardo il resto del podio con le ginnaste bresciane della Capriolese, 19 volte a medaglia, con 10 campionesse, 6 argenti e te bronzi. Milanese anche la terza piazza delle società medagliate: è la Ritmica Rho a festeggiare i 17 metalli conquistati a Lignano, con 8 ori, 7 argenti e 2 bronzi in cassaforte. I totale tornano a casa ben 23 società con almeno una campionessa nazionale “assoluta”. A livello regionale è la Lombardia la più premiata con ben 90 medaglie al collo delle sue ginnaste. L'Emilia Romagna ne somma 36, mentre l'Abruzzo e il Piemonte seguono in graduatoria entrambe con 12 medaglie. Nella festa nazionale si uniscono anche le 4 ginnaste sarde salite sul podio con i successi targati Ginnastica il Collettivo, Asd Gymnos e Le Muse Dance. La Verdiana di Caserta porta 3 medaglie in Campania, così come la Asd Ritmica Restart torna in Calabria con 1 argento e 2 bronzi. Anche Lazio e Toscana due volte sul podio. Tra i comitati Csi spicca Milano con ben 29 farfalle d'oro. Dieci le campionesse bresciane. Cinque successi per Teramo.  

Ad inaugurare le gare martedi 16, le giovanissime atlete della categoria “lupette” che si sono cimentate negli esercizi al corpo libero e con la palla. Nella classifica assoluta le prime campionesse nazionali sono state, tra le medium, Luminita Cearca (Club Atletico Faenza - Sez. Ginnastica), mentre nel livello large e super doppietta per la Cam Ritmica Teramo 1987, con Alisia Fava e Nicole Di Berardo.

 

Mercoledì 17 si sono svolte le gare a coppie e squadre della 1^ categoria e delle esordienti e le gare delle giovani atlete della categoria “tigrotte”.  

 

Giovedi 18 maggio sono stati assegnati altri 7 titoli nazionali nelle gare a squadre di 1^ Categoria (Large e Medium) e di specialità con cerchi e palle (Medium, large, super). Per la categoria “Allieve” si aggiudicano la classifica assoluta delle medium, delle large e super, tre atlete bresciane della Polisportiva Capriolese: Silvia Volpi, Chiara Sievoli e Isabella Renica.

Venerdì mattina, hanno colorato con nastri e cerchi il Palagetur lignanese, le squadre e le coppie di 2^ categoria. Nel pomeriggio spazio alla categoria “ragazze” che ha visto il dominio della società bresciana ASD Capriolese che ha festeggiato le atlete Chiara Giribardi e Gemma Tomasi nelle categorie Medium e Large. Primo posto invece per le Super conquistato da Eloisa Romagnoli del Club Ritmica Altair.

Nella mattinata di sabato la finale per le coppie e squadre di 3^ categoria e, a conferma della proposta concreta del Csi di uno sport per tutti, tra loro, per la prima volta, anche due atlete con disabilità: Valeria Gobbo e Clelia Rossotti della Rhythmic's Team di Milano che hanno regalato grandi emozioni a tutti i presenti.

Sabato pomeriggio in pedana le atlete della categoria “junior”. Il podio è stato conquistato da Gabriella Caponi della Ritmica Aurea di Teramo (large), dalla milanese Giada Pizzagalli della Ritmica Rho (medium) e da Sara Sievoli della polisportiva Capriolese di Brescia (super).

 

L’ultimo giorno di gare ha visto esibirsi le ginnaste della categoria "senior". Nella classifica assoluta, tra le medium, esulta Clara Lampertico dell'Olimpia Milano, così come Chiara La Canna (Ritmica Rho) prima tra le large. Infine, tra le super, primo posto assoluto per la bresciana Giulia Ardoli (Ass Pol Capriolese Asd).

 

Le classifiche e i risultati del 12° Campionato nazionale di ginnastica ritmica sono disponibili a questo link.

Tutte le foto sono disponibili a questo link.

Allegati

Ti potrebbe interessare anche