6 settembre 2017

ATLETICA LEGGERA: LIVE DA CLES

ATLETICA LEGGERA: LIVE DA CLES

Dal 7 al 10 settembre, Cles (TN) ospita uno dei più attesi e affascinanti appuntamenti della stagione arancioblu: il Campionato Nazionale di Atletica Leggera, quest’anno giunto alla sua 20a edizione. Tre giornate di gara per conoscere i campioni arancioblu dello sprint, del mezzofondo, dei salti, lanci, e delle staffette, oltre che per alcune categorie nella marcia e negli ostacoli.

In questa sezione del sito è possibile seguire tutti gli aggiornamenti relativi alle classifiche, alle foto, oltre alla sintesi dei principali momenti della finale arancioblu.

CLASSIFICHE -> http://bit.ly/2f33gJv

FOTOGALLERY -> http://bit.ly/2wcOPIx

FOTO PODI -> http://bit.ly/2vTcJNO

Domenica 10 settembre

Domenica 10 settembre

Sotto la pioggia battente e con la celebrazione eucaristica si chiude ufficialmente il XX Campionato nazionale di Atletica leggera organizzato dal Centro Sportivo Italiano presso il Centro per lo Sport e tempo libero di Cles.
In un clima di grande festa sugli spalti grazie all'entusiasmo delle molte famiglie e dei circa 800 ragazzi under 14, il Campionato ha regalato all'Atletica Ravello di Milano ben 25 medaglie. Vince la classifica generale di società l'Atletica Colli Berici di Vicenza; al secondo posto l'Atletica Varazze di Savona, mentre si piazza al terzo posto l'Atletica Ravello di Milano.
Nella classifica giovanile invece il podio è composto dall'Atletica Colli Berici al primo posto, Atletica Varazze di Savona e la Trilacum dei padroni di casa di Trento.
In totale, sono stati premiati 171 nuovi campioni nazionali nelle 177 finali disputate e registrati ben 21 record assoluti CSI. Premiate inoltre 8 staffette di società.
Al termine delle gare, come tradizionale appuntamento associativo, il consulente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini ha presieduto l'eucarestia domenicale e ha esortato gli atleti a spendere il proprio tempo per gli altri, sia nella vita che nello sport: “Sono edificato da prete nel vedere che nonostante le difficoltà meteorologiche, il tempo non vi ha distolto dalla voglia di mettercela tutta in gara. Questo è un esempio in un éra in cui si consuma tutto e velocemente: voi atleti dimostrate che per raggiungere degli obiettivi bisogna affrontare disagi e fatiche”.
 

Sabato 9 settembre - sera

Sabato 9 settembre - sera

Si è conclusa con la benedizione della pioggia la seconda è penultima giornata di gare: dopo aver minacciato lo svolgimento regolare della manifestazione infatti il meteo ha concesso che tutto il programma fosse svolto sotto l'incitamento di squadre, famiglie e tifosi. La giornata si conclude premiando 86 nuovi campioni nazionali e ben 13 record assoluti CSI.

Mattatrice di giornata la sarda Camilla Pitzalis capace di battere 4 record in 3 finali vinte per la categoria juniores femminili.
Da segnalare anche la vittoria di Fabio Basile dell'Atletica Alta Toscana che ha vinto il salto in lungo nella categoria disabili non vedenti: prima volta che un atleta non vedente disputa una finale CSI per questa categoria speciale.

Gli atleti che hanno scritto il proprio nome nell'albo dei primati dell'atletica arancioblu sono:

Salto in lungo Juniores F
D'ANNA Eva (A.S.D. ATLETICA 2000 - Udine) 5.45

Disco Kg 1.500 Amatori Maschile
NABACINO Andrea (A.S.D. LAGARINA CRUS TEAM - Trento) 43.98

Disco Kg 2.000 Senior M
BONA Giacomo (ATLETICA TEAM LOPPIO - Trento) 39.38

Peso Kg 3.000 Veterani Donne
GOLDANIGA Caterina (B&RC CASTIGLIONE D'ADDA - Lodi) 8.91

Disco Kg 2.000 Amatori A Uomini
D'ANTONIO Mario (A.S.D. LAGARINA CRUS TEA - Trento) 33.26

1500m Amatori A Uomini
RAINERI Davide (POLISP. BELLANO ASD - Lecco) 4:06.39

400m JF
PITZALIS Camilla (ATLETICA PODISTICA SAN GAVINO - Medio Campidano) 55.64

400m Senior F
VISSA Sintayehu (A.S.D. ATLETICA 2000 - Udine) 58.54

400m Juniores F
Camilla PITZALIS (ATLETICA PODISTICA SAN GAVINO - Medio Campidano) 55.64

200m Juniores F
Camilla PITZALIS (ATLETICA PODISTICA SAN GAVINO - Medio Campidano) 24.95

400m SF
Sintayehu VISSA (A.S.D. ATLETICA 2000 - Udine) 58.54

Giavellotto 500 gr Allieve F
Giulia TERRENI (ATLETICA RAVELLO - Milano) 41.74

200m Senior M
Davide COMERCI (ATLETICA RAVELLO - Milano) 22.11

Medagliere parziale per società:
 

Comitato Società Oro Argento Bronzo Totale
Milano MI005 ATLETICA RAVELLO 10 7 7 24
Medio Campidano MED01 ATLETICA PODISTICA SAN GAVINO 9 3 1 13
Pistoia PT002 ATLETICA CASALGUIDI 8 4 7 19
Vicenza VI006 POLISPORTIVA DUEVILLE 8 3 9 20
Trento TN017 A.S.D. LAGARINA CRUS TEAM 7 3 4 14


Al termine delle gare, partecipanti ed accompagnatori hanno cenato insieme nel padiglione dedicato, allietati da divertimento e spettacoli offerti dall'imitatore Luciano Maci.
Domenica mattina ultime finali e premiazioni prima di ritrovarsi tutti insieme per celebrare l'eucarestia domenicale presieduta dal consulente ecclesiastico nazionale csi, don Alessio Albertini.

Tutte le classifiche sono disponibili al link: http://bit.ly/2f33gJv

Sabato 9 settembre

Sabato 9 settembre

Prosegue il XX Campionato nazionale di Atletica leggera del CSI a Cles con la seconda giornata di gare, che vede sugli scudi il comitato di Trento: nella mattinata di sabato infatti nel Centro per lo Sport e il tempo libero di Cles si sono susseguite ben 50 finali che hanno decretato i nuovi campioni nazionali per diverse categorie.

Già nella giornata di venerdì infatti, in un clima di festa animato dai moltissimi giovani accomodati sugli spalti, il Centro Sportivo Italiano ha premiato i migliori atleti provenienti da ben 11 regioni e 33 province italiane.

Ad un solo giorno dalla conclusione del Campionato, prevista per domenica mattina, la mattinata di sabato ha offerto un clima adatto nonostante le previsioni di maltempo ed ha registrato 8 record nazionali di specialitá.
Le gare mattutine sorridono alla Sardegna che chiude la parziale classifica per società con 8 primi posti: gli onori sono tutti per la giovane Camilla Pitzalis di Medio Campidano, capace di abbattere i record nazionali negli 800 e 400 metri juniores femminili e conquistare 2 ori. Raggiante è commossa all'arrivo, commenta così l'eccellente stato di forma: “Sono contentissima. Non credevo di poter scendere sotto i 56” (nei 400m ha chiuso a 55,64, ndr). Ora mangio mi riposo e provo a migliorare anche i 200m nel pomeriggio”.

Un campionato nazionale all'insegna dell'integrazione vista la partecipazione anche di atleti disabili, tra i quali spiccano i successi nel vortex dei cremonesi Marco Dognini e Ylenia Bettera.

Pioggia di ori per i padroni di casa di Trento che nella sola mattinata di sabato si aggiudicano 14 primi posti. A seguire, tra gli altri, i comitati di Vicenza (7 ori), Lodi (4), Lecco, Pistoia, Milano, Cremona e Medio Campidano (1 campione ciascuno).

Nel pomeriggio proseguono le gare con diverse finali in programma: attesa per le finali di velocità sui 200m e per le staffette 4x100.

L'intensa giornata si concluderà con una serata all'insegna dello spettacolo e del divertimento, tradizionale appuntamento associativo delle manifestazioni organizzate dal CSI.

Venerdì 8 settembre

Venerdì 8 settembre

Venerdì 8 settembre, presso il Centro per lo Sport è il tempo libero di Cles, si è svolta la prima intensa giornata di gare del 20° Campionato nazionale di atletica. Al termine delle gare di venerdì sono stati proclamati 67 nuovi campioni nazionali.

A chiudere in vantaggio questa prima parte delle finali, che proseguiranno fino a domenica mattina, la regione Veneto, rappresentata da 26 campioni; a seguire Lombardia e Trentino (11), Toscana (6), Liguria (5), Sardegna (4), Friuli Venezia Giulia (2) e Piemonte e Molise (1 campione ciascuna).
Partono bene le società del comitato di Vicenza che guida la parziale classifica con ben 13 campioni. A seguire i padroni di casa di Trento con 11 ori. Sono 8 invece i campioni nazionali di Treviso. A seguire Padova, Savona e Milano (5 a testa), Medio Campidano (4), Como e Lecco (3). Inoltre sono 2 i campioni a testa per Massa Carrara, Udine e Pistoia. Infine 1 campione ciascuno i comitati di Pisa, Volterra e Campobasso.



Nella mattinata si sono registrati ben 5 record nazionali:

  • FELET Elena (PADANA LA MARCA TREVISANA – Treviso) nel Giavellotto 600 gr ha fatto registrare la misura di 35.84
  • BALBIANI Piera (POLISP. BELLANO - Lecco) nel Giavellotto 400 gr Veterane capace di lanciare a 17.03 metri
  • VISSA Sintayehu (ATLETICA 2000 - Udine) negli 800 metri seniores femminili è stata la più veloce con il tempo record di 2:13.61
  • PITZALIS Camilla (ATLETICA PODISTICA SAN GAVINO - Medio Campidano) ha tagliato il traguardo in 12.43 per la categoria juniores femminile.
  • RASPI Emiliano (ATLETICA VOLTERRA - Volterra), categoria Amatori B, che ha fermato il cronometro sugli 11.97.

Nel pomeriggio le gare sono continuate al cospetto degli oltre 1700 partecipanti tutti appostati sugli spalti del Centro Sportivo di Cles: particolare attesa per le gare di velocità sugli 80 e 100 metri giovanili.

Sebbene in condizioni metereologice ottimali per lo svolgimento della manifestazione, le basse temperature non hanno spento gli entusiasmi per il raggiungimento di 3 nuovi record nazionali per il CSI: nella finale dei 100 metri juniores femminili, infatti, Camilla Pitzalis ha migliorato il suo record personale e quello appena aggiornato al mattino, assestando la sua performance sui 12,37". Durante le premiazioni è grande per lei la gioia e l'orgoglio di rappresentare la propria terra sarda, testimoniata dalla bandiera con i 4 mori sulle spalle. La raggiante ragazza sarda, tuttavia, sembra non accontentarsi dell'incredibile giornata e tenterà di ripetersi anche nelle finali dei 200 e 400 metri che si disputeranno durante la giornata di sabato.

Altro record di giornata è quello fatto registrare dal trevigiano Jacopo Zanatta nella finale del salto in alto seniores maschili: il decatleta dell'Atletica Ponzano ha infatti alzato l'asticella fino a 2,08 metri.
"Sono arrivato qui dopo una settimana dove pensavo di non essere al massimo della forma e invece ho chiuso bene questa stagione" afferma a fine gara il 21enne di Treviso. "Il mio record personale è di 2,15 metri ma devo dire che sono molto contento del risultato di oggi. L'obiettivo per il prossimo anno è di migliorarmi nel decathlon: mi piace molto come disciplina e credo che aiuti a sviluppare molte capacità dovendo preparare sempre le singole gare con molta attenzione".

Il terzo primato assoluto del pomeriggio, infine, si registra nella finale del lancio del peso Kg 4.000 senior femminile con l'atleta trentina Silvia Baitella della Polisportiva Oltrefersina, capace di lanciare a 10.61 metri.

Per consultare tutte le classifiche visitare il presente link: http://bit.ly/2f33gJv 

Cerimonia di apertura - giovedì 7 settembre

Cerimonia di apertura - giovedì 7 settembre

Grande entusiasmo e partecipazioni si sono respirate a Cles nella cerimonia di apertura del 20° Campionato nazionale di atletica leggera. Il ritmo della banda trentina ha scandito i passi - da piazza Fiera fino ai piedi del palco allestito in piazza Municipio - del lungo corteo festoso di giovani atleti e dirigenti delle società finaliste giunte in Val di Non, in rappresentanza delle diverse regioni italiane.

Ad accogliere gli sportivi arancioblu sul palco sono stati il coordinatore Tecnico Attività Sportiva, Renato Picciolo, e il presidente nazionale Csi, Vittorio Bosio: “Sono particolarmente orgoglioso che l'atletica leggera sia giunta quest'anno alla 20^ edizione. Il ringraziamento va allo staff, ai giudici, agli atleti, ai dirigenti delle società e a tutti coloro che credono nello sport, come in questa occasione ci ha testimoniato questo splendido ed accogliente territorio”. “Le medaglie sono importanti - ha concluso Bosio - ma vi auguro soprattutto di vivere giorni di festa e di divertimento”.

“Rispettatevi, siate sportivi e divertitevi” è stato l'augurio del Sindaco Ruggero Mucci, rivolto ai finalisti ciessini a nome della città di Cles. Accanto a lui si sono susseguiti i saluti istituzionali di Andrea Paternoster (Presidente APT Turismo Val di Non), Silvano Dominici (Presidente Comunità di Valle), Lorenzo Ossanna (Vicepresidente Trentino Alto Adige), Vito Apuzzo (Vicesindaco di Cles). Momento clou della cerimonia di apertura la solenne accensione del braciere da parte di un emozionato Matteo Pietroboni, finalista della Atletica Eden Esine 77 del Csi Vallecamonica.

La serata si è conclusa con la tradizionale riunione tecnica con i dirigenti delle società sportive partecipanti, in cui è intervenuto il Responsabile Marketing Strategico di Penny Market Italia, Bruno Bianchini, accompagnato dalla Responsabile Loyalty Stefania Cerreto, che hanno presentato l'importante iniziativa “Penny, Partenza e Vinci!”, a sostegno delle società sportive dilettantistiche promossa presso tutti i punti vendita Penny Market Italia. Da domani mattina, alle ore 9, la finale entrerà nel vivo al Centro per lo Sport e del tempo libero di Cles con le prime gare della finale nazionale arancioblu.

Elenco iscritti

Elenco iscritti

Pubblicato l'elenco degli iscritti al 20° campionato nazionale di atletica leggera, suddivisi per gare/categorie/giornate -> http://bit.ly/2f33gJv

Entra anche tu nel social CSI e commenta con

#VitaCSI