20 febbraio 2018

A San Severino Marche “un gol per ripartire”

Calcio e educazione: ancora tre assist nella regione adriatica grazie al progetto voluto da F.C. Internazionale, Suning Sport e CSI per le popolazioni colpite dal sisma di un anno fa. Una lezione in sala con gli studenti delle scuole medie, un allenamento sul campo con le giovanili delle società calcistiche locali e uno speciale “terzo tempo” con allenatori e dirigenti in serata. Tre azioni in rete, condotte dagli allenatori di Inter Campus e del settore giovanile del F.C. Internazionale.
A San Severino Marche “un gol per ripartire”

Dopo il debutto di un anno fa torna nelle Marche il progetto “Un Gol per Ripartire”, la campagna di solidarietà a sostegno, anche attraverso lo sport, delle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia. Così F.C. Internazionale, Suning Sports e Csi proseguono a fare “rete” con la solidarietà e il supporto a chi ha voglia di gioco e normalità. Lo sport anche oggi 19 febbraio, è stato il protagonista per favorire la rinascita sociale del territorio marchigiano.
A San Severino Marche - dopo aver realizzato, nei mesi scorsi, diverse iniziative, come il passaggio del Ludobus nerazzurro, il van itinerante che porta con sé attività e animazione dove non si può ancora svolgere una regolare pratica sportiva, dopo l’organizzazione dell’Inter Camp estivo rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, e dopo la bella giornata nerazzurra nell’autunno scorso svoltasi a Tolentino - un altro “Gol per ripartire” è stato realizzato dal tridente F.C. Internazionale, Suning Sports e Csi.

L’assist dei tre soggetti, compagni di squadra nel promuovere la campagna, ha visto oggi una ricca giornata formativa, cadenzata in tre incontri che hanno coinvolto oltre 250 ragazzi e una cinquantina di tecnici. Il primo tempo dedicato ai ragazzi, agli educatori delle scuole locali e agli allenatori delle società sportive si è tenuto al mattino presso l’Istituto Comprensivo “P. Tacchi Venturi”. Per gli alunni del secondo e terzo anno della scuola secondaria di primo grado c’è stata la bella lezione plenaria su “educazione e calcio”. Più calcio al pomeriggio, nel secondo tempo disputato allo Stadio Comunale “G. Soverchia” con una intensa lezione pratica in campo con i ragazzi under 12 e under 14 delle società sportive del territorio (SS Settempeda e CSI San Severino). Terzo tempo più tattico con la lezione serale “Metodologia di lavoro del Settore Giovanile F.C. Internazionale e Inter Campus”, presso la Sala Comunale “Aleandri”, rivolta ai dirigenti e gli allenatori degli oratori e delle società sportive marchigiane. In prima linea la Presidenza Nazionale del CSI, con gli operatori del Csi Macerata, e la società nerazzurra presente a San Severino Marche con il responsabile dell’Area Sociale F.C. Internazionale, Alberto Bassani ed i due docenti Matteo Traina, del settore Giovanile dell’F.C. Internazionale e Juri Monzani di Inter Campus.

Un “Gol per ripartire” non è finito qui. A Tolentino, nel cuore del maceratese, va avanti -infatti-  la realizzazione dell’impianto polisportivo voluto per stimolare tanto l'attività competitiva quanto quella ludica. Ed infine ci sono già nel calendario nerazzurro, per il 2018 due altri incontri fissati, sempre in terra marchigiana: il 19 marzo a Sarnano e il 20 aprile di nuovo a Tolentino.