27 aprile 2018

A maggio il volo delle farfalle

A Lignano il 13° Campionato nazionale di ginnastica ritmica Csi

In pedana dal 1° al 6 maggio ben 1500 atlete, portacolori e sorrisi da 14 regioni italiane. Diversi programmi e categorie in programma nelle specialità individuali, di coppia e a squadre. In Friuli presenti 82 società sportive di ritmica
A maggio il volo delle farfalle

Sono ormai pronte a volare in pedana, a ritmo di musica, le farfalle arancioblu dal 1° al 6 maggio impegnate al Bella Italia di Lignano Sabbiadoro nel 13° Campionato nazionale di ginnastica ritmica. Fitto il programma di gare, fino a domenica 6 maggio, con esercizi nelle specialità individuale, di coppia e di squadra per ciascuno dei diversi attrezzi previsti nelle diverse categorie: corpo libero, palla, fune, cerchio, nastro e clavette. Il Regolamento nazionale del Csi si basa su quattro livelli di difficoltà: small, medium, large e super e prevede specialità individuali, di coppia e di squadra. Le ginnaste individualiste possono presentare l’intero programma nazionale (due esercizi individuali) oppure un solo esercizio e partecipare comunque alla classifica di specialità.

Dopo la cerimonia di apertura i primi passaggi in pedana, secondo l’ordine di lavoro programmato dalla commissione nazionale Ginnastica Ritmica riguarderanno le giovanissime atlete della categoria “lupette” impegnate negli esercizi individuali al corpo libero e alla palla. Seguiranno poi le atlete della categoria “tigrotte”, e le coppie e squadre della categoria “esordienti”. Complessivamente sono 1.500 le ginnaste finaliste nella prima settimana di maggio in Friuli, provenienti da 13 regioni italiane (la novità rispettoallo scorso anno sono le Marche), per un totale di 82 società sportive rappresentate. Lombardia sicura protagonista con le sue 389 ginnaste, seguita dall’Emilia Romagna (290), il Piemonte (204), la Sardegna (118), la Liguria (96). Quindi Lazio, Campania, Abruzzo, Toscana. Sotto lo sguardo attento dei giudici di gara (14 membri di giuria coordinati dalle 3 referenti della Commissione tecnica nazionale del Csi) verranno man mano assegnati i titoli alle coppie e alle squadre della 1^ categoria, alle “ragazze” e alle coppie e squadre di 2^ categoria. La finale nazionale di ginnastica ritmica Csi si concluderà nella mattinata di domenica 6 maggio con tutti i programmi della categoria “senior”. Una finale sempre all’insegna dell’integrazione. Gareggeranno infatti diverse ginnaste con disabilità impegnate nei programmi appositamente studiati dalla commissione tecnica nazionale Csi.

A maggio il volo delle farfalle

Ti potrebbe interessare anche