31 maggio 2018

L’educazione al timone del Progetto Vela 4.0

Non solo sul web. A Policoro i ragazzi navigano in mare, a vele spiegate

Sabato 2 giugno si presenta il progetto targato Centro Sportivo Italiano – Circolo Velico Lucano. Per sviluppare la cultura del mare e delle sue funzioni educative soprattutto fra i più giovani. A bordo nell’equipaggio vi saranno il presidente del Csi, Bosio, il presidente del Cvl, Mangialardi
Attesi al Lido “La Duna” numerosi ospiti tra cui anche l’ex pallavolista azzurra Barbara Fontanesi
L’educazione al timone del Progetto Vela 4.0

Nell’ambito del Vela Day sabato 2 giugno 2018, alle ore 10,45 presso il Lido “La Duna” di Policoro (MT), sarà presentato il nuovo Progetto Vela 4.0, frutto del connubio tra il Centro Sportivo Italiano ed il Circolo Velico Lucano. Sulle spiagge dello splendido Parco della Magna Grecia, contornato dalle bellezze naturalistiche del Bosco Pantano sarà molto più di uno sport.
Il progetto riguarderà tre settori di riferimento: Scuola di Vela del CVL – CSI; attività formativa ed attività sportiva. Il progetto prevede lo sviluppo di scuole di vela targate Csi e orientate prevalentemente all’educazione dei ragazzi sia attraverso l’insegnamento delle tecniche veliche sia attraverso la conoscenza e la cultura del mare, dell’ambiente e della cultura dei luoghi in cui si trovano i circoli velici, partendo dalle buone pratiche delle scuole veliche Csi già attive.

Tra i principali obiettivi quello di rendere la vela e altre discipline acquatiche accessibili a tutti, coinvolgendo sia adulti, sia studenti, ragazzi con disabilità e anche ragazzi che vivono in contesti difficili. Utilizzando quel grande strumento educativo, chiamato sport. Alla presentazione, oltre alle diverse autorità locali del mondo dello sport, della Chiesa, e delle Istituzioni, interverranno il presidente nazionale del Csi, Vittorio Bosio, il presidente del Circolo Velico Lucano, Sigismondo Mangialardi e l’ex pallavolista azzurra Barbara Fontanesi, tre stagioni in Basilicata, alzatrice della Parmalat Matera. Insieme al presidente del Csi Basilicata, Nazareno Sportella, al responsabile nazionale della Scuola Tecnici CSI, Beppe Basso, ed al presidente regionale del Csi Campania, Enrico Pellino, formeranno l’equipaggio, che navigherà verso Nova Siri (villaggio turistico Giardini d’Oriente), dove il presidente del Csi Bosio saluterà le centinaia di partecipanti ai Giochi del Sud, meeting nazionale di calcio a 5 e pallavolo che coinvolge le regioni meridionali di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, e Sicilia per le categorie under 8/10/12

 

L’educazione al timone del Progetto Vela 4.0