20 giugno 2018

A Como lo sport crea inclusione con le Olimpiadi dei bambini

Martedi 26 giugno con il Corriere della Sera

Dall'associazione un'altra storia raccontata come ogni mese nello spazio di «Buone Notizie - L'impresa del bene» l’inserto gratuito del martedì con il Corriere della Sera. Il 26 giugno in edicola il terzo appuntamento che arriva da Como
A Como lo sport crea inclusione con le Olimpiadi dei bambini

Nel Made in Italy sportivo il Csi riesce a far la differenza specialmente nelle comunità e nelle società sportive. Lo sport è notoriamente un portatore sano di buone notizie, di storie di umanità che quotidianamente si realizzano sui campi di gioco. Talvolta è difficile farle emergere con continuità. Ecco un perché dell' accordo tra il Centro Sportivo Italiano e Buone Notizie, l’inserto gratuito in edicola il martedì con il Corriere della Sera. Martedì 26 giugno c'è in pagina la terza “good news” dal mondo arancioblu. Siamo in Lombardia, dove il Csi Como ha promosso grazie al bando “Sport: un’occasione per crescere” il progetto Not Just Game: Sport For Life. Fare squadra, gestire le differenze e le situazioni conflittuali. Le Olimpiadi del Gioco Co-per-attivo, con azioni di formazione e consulenza rivolte ad operatori sportivi, genitori, insegnanti, servizi sociali e minori; percorsi di tutoring sportivo, progetti personalizzati per minori; percorsi di peer sport education tra minori del territorio aventi capacità e competenze differenti; infine laboratori di basking e sport misto integrato. Tutto ciò nel racconto di una “Tutor Junior” che ha vissuto in prima persona questa straordinaria esperienza di sport per la vita.

Ogni ultimo martedì del mese nell’inserto gratuito «Buone Notizie - L'impresa del bene» insieme al nuovo settimanale del Corriere della Sera, il Csi sarà il protagonista assoluto di un gran racconto di vita, attraverso storie di persone e comunità che costruiscono ogni giorno, grazie anche allo sport, un mondo migliore.

Buone Notizie racconta infatti le buone pratiche e le storie positive di energia e solidarietà, dando voce all’Italia che non si arrende. Esperienze di associazioni, fondazioni, cooperative, scuole, centri di ricerca, società sportive e le tante aziende che sempre più cercano di fare impresa con la logica della responsabilità sociale. Lanciato nel settembre 2017, Buone Notizie mette al centro le tematiche del Terzo Settore, raccontandole in modo innovativo attraverso molteplici chiavi di lettura, valorizzando enti grandi e piccoli, parlando dei loro problemi e sostenendo le loro battaglie.

L'inserto, realizzato da tutti i giornalisti del Corriere, ha anche una sezione di inchiesta e approfondimenti dei temi di attualità che interessano questi mondi.
 

Quando il gioco si fa puro… i fragili iniziano a giocare

Quando il gioco si fa puro… i fragili iniziano a giocare

Il Csi di Como e le «Olimpiadi co-per-attive»: sport per bambini non solo disabili. Le attività di squadra sono strumento di inclusione per chi ha problemi di lingua, di famiglia, di integrazione. Francesca Clerici, 20 anni, insegnante di sostegno e allenatrice di volley: «È una sfida che arricchisce tutti».

 

LEGGILA QUI