5 settembre 2018

Il Csi di corsa a Cles

Dal 6 al 9 settembre il 21° Campionato nazionale di atletica leggera

Al Centro per lo Sport e il Tempo Libero di Cles sono attesi 1.553 atleti, quasi la metà distribuiti tra maschi e femmine, si contenderanno la maglia di campione nazionale nelle varie specialità e categorie. A difendere il titolo societario la vicentina Atletica Colli Berici. Quattro le giornate di gara in programma.
Il Csi di corsa a Cles

Dopo i Campionati Europei di Berlino 2018, l’atletica italiana guarda a Cles (TN), dove dal 6 al 9 settembre 2018, si terrà il 21° campionato nazionale di atletica leggera del Centro Sportivo Italiano. Sul tartan trentino sono attesi 1.553 atleti, 855 maschi e 698 femmine, che si contenderanno la maglia di campione nazionale nelle varie specialità e nelle 11 categorie (per entrambi i sessi) previste nel regolamento. Saranno 109 le società sportive in gara, in rappresentanza di 10 regioni italiane: Veneto, Lombardia e Trentino-Alto Adige/Südtirol le regioni con più atleti iscritti, rispettivamente 528, 422 e 309. A seguire la Toscana con 144 atleti, l’Emilia Romagna con 51, la Liguria con 47. Attese anche le delegazioni del Molise (17), della Sardegna (16), del Piemonte (13) e del Friuli Venezia Giulia (6). Dei 29 comitati territoriali CSI presenti, i più rappresentati saranno i padroni di casa di Trento con 309 atleti. Segue Vicenza con 303 e Milano con 158.

Come sempre, nel Csi, sarà un campionato nazionale all'insegna dell'integrazione: gareggeranno infatti anche una ventina di atleti con disabilità intellettivo relazionali o fisico sensoriali, che si misureranno in corsia al fianco delle guide o dei colleghi normodotati.

Nel Centro per lo Sport e tempo libero di Cles sono in programma quattro intense giornate-gara, spalmate dal venerdì alla domenica, per conoscere i campioni arancioblu dello sprint, del mezzofondo, dei salti, lanci, e delle staffette, oltre che per alcune categorie nella marcia e negli ostacoli. Da regolamento ogni finalista potrà gareggiare massimo in tre diverse specialità, ciascuna in una differente giornata-gara. Giovedì 6 settembre alle 20:45 è in programma la cerimonia di apertura. L'entusiasmo contagioso delle delegazioni in festa animerà la sfilata che da piazza della Fiera giungerà nel centro storico di Cles, in piazza Municipio, per la solenne accensione del braciere sulle note dell'inno di Mameli. 

Venerdì 7 settembre la giornata inaugurale si aprirà alle ore 9 con le gare maschili del lancio del peso (categoria ragazzi) e salto in lungo (esordienti), mentre tra le donne subito lo “start” dei 1000m della categoria ragazze, lancio del giavellotto (cadette), salto in lungo (esordienti) e salto in alto (ragazze). Domenica 10 settembre il gran finale con le coinvolgenti staffette giovanili maschile e femminile. Nella festa dell'atletica CSI mancheranno i momenti associativi. Sabato 8 settembre, a conclusione della lunga giornata di gara, alle ore 21 al Centro Sportivo Cles, ci si ritroverà tutti insieme per fare festa nella tradizionale serata associativa. Domenica 9 settembre, alle 11:45, prima delle premiazioni di società e squadre, l'assistente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini celebrerà la suggestiva Santa Messa all'interno dello stadio.

La squadra da battere sarà ancora una volta la vicentina “in giallo” dell' Atletica Colli Berici, campione in carica un anno fa - proprio a Cles - sia nella classifica generale e sia giovanile. C'è grande attesa anche dal punto di vista tecnico. Nella passata edizione furono 19 nuovi record nazionali registrati negli almanacchi del CSI.