10 settembre 2018

L’atletica Csi laurea Vicenza

Colli Berici prima, Dueville d’argento. Trento miglior comitato

Si è appena concluso a Cles (TN) il 21° Campionato nazionale di Atletica Leggera che ha laureato i due sodalizi vicentini, gli atleti della regione ospitante e la Lombardia al top di questa specialità. Grande entusiasmo tra i 1500 partecipanti in pista, 24 record associativi migliorati.
L’atletica Csi laurea Vicenza

A Cles per il secondo anno consecutivo è l’Atletica Colli Berici a festeggiare il titolo della classifica generale di società. Vince il giallo, il colore delle canottiere beriche, e della Dueville d’argento. Vince il Csi, che per quattro giorni ha promosso al Centro per lo Sport e tempo libero trentino un meeting davvero di grande livello tecnico. I punti decisivi per cogliere l’oro e staccare i cugini vicentini della Pol. Dueville, sono arrivati nei salti, nei lanci, e negli sprint dell’ultima giornata di gare. Soddisfatti gli oltre 1500 atleti giunti da ogni zona d’Italia, esemplari i giudici di gara impegnati e sempre attenti in campo nel corso delle 138 gare disputate, a punti ciascuna delle 108 società sportive presenti a Cles. Se Vicenza e il Veneto come regione hanno fatto incetta di allori, ben 192 le medaglie conquistate dagli atleti che si allenano nel territorio euganeo, lagunare e berico, è stato il comitato di Trento a sfruttare al meglio il fattore campo, primo assoluto nel medagliere per comitato con 111 medaglie (42 oro, 31 argento, 28 oro) davanti a Vicenza, la dominatrice della tre giorni (34, 41, 40). Sul podio anche Treviso, che conta 28 medaglie, poi Milano, 40 atleti sul podio, Massa Carrara, 24 e ancora Lecco e Cremona. La Lombardia è così la terza forza regionale dell’atletica Csi, capace di conquistare ben 137 medaglie. L’edizione del 21° campionato nazionale di atletica su pista ha fatto registrare ben 24 nuovi primati nazionali, di cui molti nel mezzofondo. Orgoglioso l'irriducibile don Franco Torresani, il prete volante, curato trentino della Fondisti Alta Val di Non, sui 5000 scrive il suo nome tra i recordman Csi, fermando il tempo ai 17'24"50. Significative anche le graduatorie, suddivise per categorie giovanili ed assolute. Nella prima la leadership è ancora della Colli Berici, davanti ad Atletica Varazze e Pol. Dueville. Dueville prima invece tra le società “assolute”, davanti a Ravello e Bellano. A salutare i nuovi campioni arancioblu è stato l’assistente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini che domenica 9 settembre ha celebrato la Santa Messa all’interno dello stadio.

L’atletica Csi laurea Vicenza L’atletica Csi laurea Vicenza

Ti potrebbe interessare anche