28 gennaio 2019

Napoli 82ers: una rimonta da campioni

Lo scudetto del football americano Csi è partenopeo. Battuti i Commandos Brianza 14-12 nel finale

Al Guelfi Stadium di Firenze grandi emozioni per l’epilogo del 7-League arancioblu. In chiusura di quarto quarto arriva il sorpasso decisivo che consegna il titolo ai vesuviani. Campania protagonista di giornata con anche gli Steel Bucks Caserta sul podio, dopo aver vinto il bronzo, 25-19 sui Bears Alessandria
Napoli 82ers: una rimonta da campioni

Superbowl o no, splendido l’epilogo domenica scorsa a Firenze del campionato “7-League” di Football Americano, nella seconda stagione arancio-blu di questa appassionante disciplina, al suo promettente esordio all’interno del panorama sportivo Csi. Ad ospitare le final-four nazionale è stato il Guelfi Sport Center di Firenze, palcoscenico di prestigio del Football Americano federale.

Quattro le formazioni arrivate a disputare i 4 quarti decisivi nell’atto conclusivo del campionato: prima e seconda della classe nei rispettivi gironi di qualificazione organizzati a livello territoriale.

Dal raggruppamento Nord i Commandos Brianza (Csi Lecco) ed i Bears Alessandria, dal girone Centro-Sud gli 82ers Napoli e gli Steel Bucks Caserta. Nel roster delle partecipanti, in fase di qualificazione, anche i Salamanders Mantova nel girone Nord e i Mighty Sharks Roma nel gruppo Centro-Sud. 

L’ottimo percorso sostenuto nei gironi di qualificazione si è visto tutto nelle due partite giocate domenica. Due match agonisticamente molto validi, con il risultato sempre in discussione e con le formazioni in campo che hanno fornito azioni spettacolari esemplari testimonianze dei valori insiti in questa disciplina.  Il tutto corredato come nello stile di questo sport dal colore e dalla simpatia delle, esibitesi a bordo campo, pronte a supportare i finalisti ciessini.

Spirito di gruppo, la capacità di lottare, la grande collaborazione tattica nelle fasi difensiva ed offensiva, il rispetto estremo degli arbitri e delle loro decisioni. Ed al termine delle due partite, alle premiazioni, tutti insieme a festeggiare, vincitori e vinti.

A vincere il titolo nazionale sono stati i Napoli 82ers sui Commandos Brianza. Finale: 14 a 12, frutto di un grande recupero nel quarto finale effettuato dai partenopei. Capaci ad 8 minuti dalla fine - dopo aver subito il secondo touchdown lecchese ed il conseguente parziale di 0-12 - di serrare le fila e centrare la rimonta. Brividi in campo per il punto decisivo arrivato a meno di un minuto dal termine, e suspense con i Commados che sul filo di lana hanno nuovamente sfiorato il touchdown.  

Per il terzo posto gli Steel Buck Caserta hanno avuto la meglio per 25 a 19 sui Bears Alessandria, in un match davvero ben giocato dalle due formazioni, che hanno espresso un football intenso e generoso.

Ad introdurre le due partite e la premiazione sono state le simpatiche esibizioni delle giovani Tigerz di Empoli, cheerleader anch’esse protagoniste di quella rete di relazioni organizzative che ha permesso di concretizzare nel migliore dei modi questa finale. Un gioco di squadra coordinato dal Comitato Csi Lecco, realtà capofila nella sperimentazione del progetto, coadiuvato dal Csi Firenze e dalla Presidenza Nazionale.