Attività Sportiva
1 marzo 2019

Riuniti a Roma i Direttori Tecnici Regionali

Si è svolto sabato 23 febbraio a Roma, in Via della Conciliazione, il tradizionale incontro dei direttori tecnici regionali dell'attività sportiva CSI
Riuniti a Roma i Direttori Tecnici Regionali

Sabato 23 febbraio si è svolta a Roma, presso la sede dell’Azione Cattolica in Via della Conciliazione, la riunione dei Direttori Tecnici Regionali dell’attività sportiva CSI. 

L’attività sportiva è al centro del progetto educativo CSI e riveste un ruolo di primaria importanza nel 75esimo anniversario di fondazione del Centro Sportivo Italiano. Lo hanno ribadito il presidente nazionale Vittorio Bosio e il vicepresidente Marco Calogiuri. Nel corso della mattinata sono stati tanti i temi di analisi e confronto proposti dal Coordinatore Tecnico Attività Sportiva, Renato Picciolo. Si è partiti dalla presentazione della lunga stagione sportiva che caratterizzerà il 2019 arancioblu, sintetizzata nei planning dei campionati nazionali degli sport individuali e di squadra, nei campionati nazionali di ciclismo, con l’introduzione di nuove specialità, e i meeting nazionali, gli eventi sportivi a carattere nazionale organizzati dai comitati territoriali Csi.

Dopo una verifica dei campionati attivati sul territorio, si è parlato del format delle finali nazionali giovanili degli sport di squadra, in particolare quelle per i progetti «Sport&Go!» e «Play&Go!». L’incontro è servito, inoltre, per fare il punto sulle fasi di qualificazione, territoriali e regionali, dei campionati nazionali e delle specifiche regolamentari.

Spazio poi al confronto e alla programmazione delle fasi di qualificazione interregionali e del quadro complessivo sulle finali nazionali delle categorie open degli sport di squadra. Diverse le indicazioni e i suggerimenti scaturiti dal dibattito e il confronto con i Direttori Tecnici Regionali, in particolare sul “portale Campionati” (la piattaforma di gestione delle attività sportive territoriali) ed è emersa la necessità di una riflessione più ampia sulle attività destrutturate. Nel corso della riunione il referente nazionale per l'attività disabili Csi Alessandro Munarini ha presentato l’attività sportiva e formativa che il Csi sta portando avanti per le persone con disabilità, mentre prosegue il lavoro di preparazione e aggiornamento degli arbitri e i giudici Csi, coordinato da Maurizio Caterina.