27 maggio 2019

Nuoto: bracciate da campioni

Concluso a Lignano Sabbiadoro il 17° campionato nazionale

Oltre 1200 in vasca. L’Acqua13 di Bergamo leader tra le società grazie ai 29 ori, 36 argenti e 17 bronzi ottenuti dai suoi atleti. Brescia argento con Albatros. Bronzo Happy Sport Team Varese. Ben 77 le società con almeno una medaglia al collo
Nuoto: bracciate da campioni

Dal 22 al 26 maggio, la piscina olimpionica Bella Italia EFA Village di Lignano Sabbiadoro, si è tinta di arancioblu per le finali del 17° Campionato Nazionale di Nuoto del Centro Sportivo Italiano. Quattro intense giornate di gara, un bel clima di festa e di partecipazione sugli spalti, e molte prestazioni di rilievo registrate dai nuotatori ciessini arrivati in Friuli da tutta Italia. Protagonisti in corsia 1.261 atleti, con cuffie di 77 società, appartenenti a 28 comitati di 9 regioni. Nei diversi stili e nelle differenti categorie, previsti nel regolamento, sono stati 221 i nuovi campioni nazionali premiati sul podio individuale.

Risultati alla mano, a livello regionale è stata la Lombardia la delegazione più premiata, prima classificata nel medagliere grazie ai 139 ori, 139 argenti e 138 bronzi conquistati dai propri atleti. Ottantasei le medaglie vinte dagli atleti del Lazio (24 oro, 30 argento, 32 bronzo), davanti al Piemonte che ha raccolto un bottino di 62 medaglie (17 oro, 17 argento, 28 bronzo).

Sul gradino più alto del podio del medagliere per società l’Acqua13 (Bergamo) grazie ai 29 ori, 36 argenti e 17 bronzi ottenuti dai suoi atleti. Dietro di loro l’Albatros (Brescia), 61 volte sul podio con 24 campioni nazionali, 16 secondi posti e 21 bronzi. A completare il podio societario Happy Sport Team (Varese), che ha collezionato 14 ori, 18 argenti e 16 bronzi. Sono ben 77 le società che tornano a casa con almeno una medaglia al collo.

I primi a tuffarsi, dopo la cerimonia d’apertura a bordo vasca giovedì 23 maggio, sono stati i finalisti e le finaliste dei 100 dorso e i 50 farfalla; quindi, i 50 stile libero, 50 rana e dei 200 stile. Premiati anche i campioni nelle varie categorie dei 100 stile libero, 100 farfalla e 100 rana, così come quelli dei 50 dorso e 200 misti.

A conclusione del campionato natatorio, domenica mattina, sono state le appassionanti staffette 4x50 stile e 4x50 mista (delfino, dorso, rana, stile) maschili e femminili, oltre al tradizionale “Staffettone delle Regioni” 8x50 stile, che ha visto salire sul podio, nell’ordine, Lazio, Piemonte e Liguria.

Il miglior tempo assoluto registrato a Lignano, 1.43.68 nella staffetta 4x50 stile libero, è stato quello dei frazionisti senior della Happy Sport Team. I nuotatori varesini hanno fatto registrare anche il miglior tempo nella mista 4x50 cadetti/senior: 1.58.16.

Come tradizione nelle finali arancioblu, protagonisti in vasca i nuotatori “special” del Crocera Stadium di Genova e della Andes H. Beyond The Gap di Mantova. Grandi applausi e una gioia incontenibile, in vasca e sugli spalti, hanno accompagnato le loro gare a staffetta 4x50 stile libero e mista.