18 luglio 2019

CSI protagonista al Giffoni Film Festival

Per il terzo anno consecutivo il villaggio sportivo arancioblu affiancherà la rassegna cinematografica internazionale dal 19 al 27 luglio a Valle Piana (Sa)
CSI protagonista al Giffoni Film Festival

Anche quest’anno il Csi prenderà parte attivamente al Giffoni Film Festival, la manifestazione cinematografica internazionale ospitata a Giffoni Valle Piana in provincia di Salerno giunta alla sua 49ª edizione. Dal 19 al 27 luglio, tra le attività rivolte ai numerosi ragazzi presenti all’evento, ci sarà, come negli ultimi due anni, il villaggio dello sport, una vasta area dove poter praticare diverse discipline. Dal 19 al 27 luglio, presso il quartiere Berlinguer, ogni sera dalle ore 17 alle 21 gli attori protagonisti saranno gli sport di squadra, quali calcio a 5, volley e basket. Il programma ufficiale prevede, inoltre, taekwondo, tiro con l’arco, danza sportiva, attività equestri assieme ad alcuni appuntamenti sportivi serali (programma in allegato). Sabato 27 luglio è programmata invece la premiazione del 18° Campionato Regionale di nuoto presso il Giardino Aranci. Come nelle precedenti edizioni, sarà una festa e un momento aggregativo importante per i giovani partecipanti. Una collaborazione questa tra Csi e Giffoni arrivata al terzo anno consecutivo e che ha dato buoni frutti. Sono 101 le opere in rassegna, tra cui 15 italiane, 6200 giurati, da 50 paesi, 15 eventi speciali, 7 anteprime, tra cui l’attesissima del nuovo film Disney (il Re Leone) il 24 luglio.

Trecentomila persone attese, 25 workshop dedicati all’innovazione digitale, 30 laboratori didattici e creativi. Oggi Giffoni è tra i più importanti festival internazionali del cinema per ragazzi, con eventi che prendono oramai luogo durante tutto l’arco dell’anno in diverse località del paese. Tema centrale sarà l’aria. Una scelta conseguente alla decisione presa già nella scorsa edizione, quella di sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche della tutela dell’ambiente. Il 2018, infatti, è stato dedicato all’Acqua, mentre il 2020, quando Giffoni festeggerà anche le nozze d’oro, sarà dedicato alla Terra. Il tema 2019 vuole però anche essere un omaggio al genio italiano di Leonardo, di cui nel 2019 cadono i 500 anni dalla morte. I primi studi sull’aria, anche dal punto di vista artistico, furono fatti dal genio di Vinci e le sue macchine volanti (alcune delle quali riprese nella locandina del Giffoni Film Festival 2019) sono un esempio magistrale di come sfruttare l’energia pulita per raggiungere vette inimmaginabili.

Quell’energia ed aria sportiva che anche il Csi offrirà nell’arco della kermesse dove i giovani non saranno più solo spettatori.

«Le attività sportive che promuoviamo durante le varie edizioni di Giffoni – afferma il fondatore e direttore artistico di Giffoni Film Festival Claudio Gubitosi - sono un perfetto inserimento e collocamento nei programmi che i nostri giffoners hanno a disposizione. Se ci riflettiamo, per i giffoners è una sorta di “olimpiade”, dove si partecipa e si vivono diverse discipline: guardare oltre la propria coscienza, saltare gli ostacoli, nuotare in mari ancora non conosciuti, giocare di squadra. Ma c’è anche lo sport fisico da qualche anno, grazie al Centro Sportivo Italiano, con cui si promuovono diverse attività agonistiche e di conoscenza, anche di altri settori sportivi, in un villaggio a loro dedicato e seguito da esperti amorevoli e comprensivi. Pur tra mille sollecitazioni diverse, ho preso atto con piacere che lo scorso anno la partecipazione di ragazzi e genitori è stata molto intensa, a riprova che l’offerta sportiva e culturale aveva buone ragioni per essere presente nel programma generale di Giffoni. Ringrazio, quindi, il Centro Sportivo Italiano per questa collaborazione che ci vede uniti sempre nell’interesse dei nostri giovani».