1 dicembre 2019

La Junior Tim Cup debutta al Franchi viola prima di Fiorentina-Lecce

Simpatico ed amichevole gemellaggio tra Csi Firenze e Csi Lecce

L’ottava edizione del torneo giovanile che unisce il calcio degli oratori con quello dei campioni della serie A ha preso il via da Firenze, nello stadio viola. Consegnati i gagliardetti ufficiali ai capitani. Alla gara inaugurale ha assistito il vicepresidente nazionale del Csi, e presidente del Csi Lecce Marco Calogiuri.
La Junior Tim Cup debutta al Franchi viola prima di Fiorentina-Lecce

Firenze, 30 novembre 2019 – Più bella serata non poteva esserci per aprire l’ottava edizione della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 riservato agli Under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano . Un derby artistico, Fiorentina-Lecce, la città culla del Rinascimento, con la capitale del Barocco italiano. Un incontro, amichevole, una sorta di gemellaggio tra comitati, con la presenza del vicepresidente nazionale ciessino, e numero uno del comitato salentino, Marco Calogiuri, all’Artemio Franchi su invito del presidente del Csi gigliato, Roberto Posarelli.

All’in bocca al lupo di Gaetano Castrovilli, giovane stella viola e della Nazionale, cresciuto in Puglia, nelle Murge a Minervino - tra calcio, scout ed oratorio - han fatto seguito la gioia e la trepidazione condivise, la felicità dei ragazzi, dei dirigenti e dei sacerdoti che hanno accompagnato le squadre.

Nel pre-gara del match Fiorentina-Lecce, le squadre della Parrocchia S. Giovanni Montelupo di Montelupo Fiorentino e dell’Oratorio Don Bosco Figline di Figline Valdarno si sono affrontate in un’amichevole terminata con il risultato di 13-4.

Grande entusiasmo e forti emozioni per i giovani calciatori degli oratori che sono scesi in campo sotto lo sguardo dei loro idoli. I ragazzi hanno accompagnato i calciatori all’ingresso in campo per il riscaldamento, per poi consegnare ai capitani dell’ACF Fiorentina, Badelj e dell’U.S. Lecce, Lucioni il gagliardetto della Junior TIM Cup.                                                                                     

Doppiamente felice al termine della gara il presidente del Csi Lecce.

“Un’esperienza straordinaria – ha detto Calogiuri – un’intuizione bellissima, questa Junior Tim Cup, di avvicinare tanti ragazzi delle nostre parrocchie e dei nostri oratori, ad un modello di comunità educante che si avvicina al sogno di un palcoscenico importante a livello sportivo, come quello di uno stadio di serie A. Bellissimo rappresentare l’associazione in questo battesimo del torneo. Il mio cuore batteva anche per i colori della mia città di provenienza,. Veramente una serata di incontro, ed amicizia, una bella occasione di sport. Ringrazio il presidente del Csi fiorentino, Posarelli, i due oratori in campo, e la Lega Serie A e Tim insieme alle quali riusciamo a proporre questo grande sogno in tutta Italia.”

L’ VIII edizione della Junior TIM Cup continua a disputarsi nelle 16 città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2019-2020. Gli oratori vincitori di ciascun torneo cittadino si contenderanno il trofeo durante la fase Finale nel mese di maggio che sarà ospitata in uno dei prestigiosi stadi della Serie A TIM.

Il progetto Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti stagioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguiti sui profili Facebook, Instagram e Twitter di Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano e attraverso l’hashtag #juniortimcup.

 

 

La Junior Tim Cup debutta al Franchi viola prima di Fiorentina-Lecce