4 febbraio 2020

#RISPETTIAMOCINSTRADA: il CSI in prima fila

Domenica 23 febbraio al Colosseo manifestazione per la sicurezza stradale

Il Centro Sportivo Italiano sostiene l’iniziativa promossa da Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari di vittime della strada, cittadini. L’obiettivo è quello di una maggiore sensibilizzazione sull’importanza del rispetto del codice della strada per fronteggiare alcuni comportamenti inadeguati causa di tante inutili, evitabili, tragiche morti
#RISPETTIAMOCINSTRADA: il CSI in prima fila

Le due ruote del CSI mobilitate per la sicurezza stradale. Il Centro Sportivo Italiano è infatti in prima fila a sostegno dell’iniziativa #RISPETTIAMOCINSTRADA promossa domenica 23 febbraio al Colosseo da Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari di vittime della strada, cittadini. L’obiettivo è quello di una maggiore sensibilizzazione sull’importanza del rispetto del codice della strada per fronteggiare alcuni comportamenti inadeguati causa di tante inutili, evitabili, tragiche morti. È la prima volta che una manifestazione del genere vedrà nella mattinata capitolina così tante componenti della vita civile e di appassionati delle due ruote, per dimostrare che in gruppo ogni pedalata, come ogni piacevole passeggiata, pacifica ed aperta, può offrire risultati positivi e costruttivi.

Le nuove, impegnative sfide della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile per una necessaria riduzione delle emissioni, richiedono strategie adeguate e comportamenti coerenti da parte di tutti gli attori coinvolti” ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella cui si è rivolto #RISPETTIAMOCINSTRADA.

Anche il presidente nazionale del CSI Vittorio Bosio ha voluto sottolineare in una nota l’importanza e l’attualità del tema: “Mi auguro che tutto ciò possa servire ad aprire una nuova stagione di confronto ed iniziative, legate alla problematica del rispetto in strada, tra tutti gli attori che la utilizzano siano loro ciclisti, automobilisti, motociclisti, runners o semplici cittadini”.

Le città ed i territori, diventati invivibili ed incivili, vanno ridisegnati in chiave sostenibile per diventare centri di sana aggregazione, in grado di garantire sicurezza, innovazione, futuro per i giovani, crescita, grazie ad una rinnovata educazione civica animata dal rispetto reciproco.

Nel Manifesto di #RISPETTIAMOCINSTRADA (in allegato) l’invito a collaborare, evitando ogni sterile contrapposizione, al fine di porre in essere tutti gli strumenti necessari per mettere il rispetto e la sostenibilità al centro della vita di ognuno.

L’appuntamento #RISPETTIAMOCINSTRADA è per il 23 febbraio, alle ore 11.00, al Colosseo, mentre sui social sono già stati attivati i canali per seguire l’evoluzione dell’evento e interagire. 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Rispettiamocinstrada-106280554246021/

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/544835259576506/