23 marzo 2020

#StorieDiSport del 23 marzo

Sportivi ogni giorno nel tempo del Coronavirus

Leggere, condividere, allenarsi, raccontare lo sport in sei finestre quotidiane dai social, dai ragazzi, dalle società sportive
#StorieDiSport del 23 marzo

Campioni nello sport

Dalla Terra Santa: “Non temete niente!”
“Non temete niente”. Padre Ibrahim Faltas usa le stesse parole usate 20 anni fa da Papa Giovanni Paolo II, il 22 marzo del 2000, l’anno del Giubileo, quando riaccese la speranza alla popolazione ferita dalla prima Intifada. Oggi che è vuota la Piazza della Natività, e che la Città vecchia è chiusa, la preghiera del presbitero egiziano - direttore delle scuole di Terra Santa e membro del Discretorio della Custodia francescana, con il Csi puntuale tedoforo ad ogni edizione della Gerusalemme-Betlemme - è rivolta a San Giovanni Paolo, che interceda, per tutte le persone che in questi giorni hanno perso la vita. “San Giovanni Paolo, aiutaci a trovare la forza di non temere, di non avere paura, ma di spalancare la porta dell’Umanità verso la Pasqua gloriosa, perché più che mai in questo tempo dobbiamo proclamare con forza: Non temete niente! (Lettera Venti anni dopo la visita di San Giovanni Paolo)

Scelti per voi dai social CSI

Da Arezzo #BallaConAle
Don Alexander dell’ Unità Pastorale Santa Maria in Gradi e San Domenico (Arezzo) sprona i ragazzi dell’Oratorio a tenersi impegnati a casa curando il giardino, facendo esercizi, ascoltando musica e ballando. Per questo ha pensato di essere vicino ai suoi ragazzi lanciando #BallaConAle: dei video tutorial di ballo.

 

Il futuro dello sport

Sorelle in azione a Villa San Giovanni
Le suore Figlie di Maria Ausiliatrice della Pgs Universal Villa San Giovanni, Oratorio del Csi Reggio Calabria, di fronte all’emergenza sanitaria nazionale e alla perdurante carenza di mascherine, si sono presto adoperate per costruite mascherine per i volontari che fanno assistenza alle persone sole. 

Chi gioca nel contest #StorieDiSport?

Da Napoli un abbraccio di speranza
Torneremo ad abbracciarci forte, a darci la mano dopo una caduta, a fare il tifo a gran voce, a riempire i palazzetti...perché chi veste i colori arancioblu lo sa, non esistono squadre né divisioni che possano impedirci di essere uniti. E quindi, come potremmo non vincere anche questa sfida?!

Dai nostri inviati

Dai nostri inviati

#LetsGoGameAtHOME dal CSI Roma Est challenge di abilità cestistica
I coach e la società basket Csi Roma Est si allenano “a distanza”, ognuno a casa propria. E’ stata creata una “palestra virtuale” dove i coach postano consigli di film, letture e video sui temi del basket e del valore dello sport, ma non solo.
I coach, infatti, lanciano contest di abilità motoria, “ball handling”, spiegando l’esercizio con l’aiuto di tutorial online e dando il via a challenge cui ogni ragazzo partecipa sfidando i compagni di squadra con il video della propria performance.
L’iniziativa #LetsGoGameAtHOME ha lo scopo di mantenere la socialità tra i ragazzi e dare suggerimenti di vita attiva anche tra le mura domestiche. 

Lo sport da leggere

Lo sport da leggere

Il suo nome è Fausto Coppi
Maurizio Crosetti
A cento anni dalla nascita, i trionfi, le sconfitte, gli amori, le tragedie di Fausto Coppi raccontati con la voce dei personaggi che gli sono stati vicini: dai famigliari ai fedeli gregari, dalla dama bianca all’amico-rivale Bartali. A ognuno di loro Maurizio Crosetti affida un pezzo di storia, e attraverso di loro affresca l’avventura sportiva e umana di un’anima inquieta che ha incarnato l’essenza stessa di un’Italia fiaccata dalla guerra ma in cerca di nuovo entusiasmo.