Arbitri per il futuro: sono 55 gli U25 convocati allo Stage di Lignano

Arbitri per il futuro: sono 55 gli U25 convocati allo Stage di Lignano

La speranza è di allungare ancora la tradizione illustre, più che cinquantenaria, che ha fatto nascere nel CSI grandissimi direttori di gara come nel calcio Jonni di Macerata, Concetto Lo Bello di Siracusa, D’Elia di Salerno, solo per fare tre nomi di epoche diverse, o più recentemente Brighi di Cesena. Entra nel vivo la campagna nazionale arbitri, promossa dalla Presidenza Nazionale e sostenuta dalla Commissione nazionale Arbitri e Giudici. In una stagione associativa che nel 2010 vuole rilanciare il ruolo del direttore di gara, il progetto pilota “Arbitri per il futuro” dedicato al reclutamento di giovani fischietti, sotto i 25 anni, ha prodotto i suoi frutti. Da 15 regioni e da 36 comitati sono arrivati i nomi di 55 ragazzi e ragazze pronti con cartellini, referti per fischiare nelle cinque discipline di squadra cui il Csi riserva un percorso nazionale e cioè il basket, il volley e il calcio, a 5, a 7 e a 11. Saranno convocati per lo Stage arbitrale ad inizio maggio in programma a Lignano Sabbiadoro e successivamente potranno già giudicare le azioni delle finali dei campionati nazionali under 14 in calendario sempre in Friuli a fine Maggio