Centro Sportivo Italiano - Presidenza Nazionale - Notizie http://www.csi-net.it Feed RSS Notizie della Presidenza Nazionale del CSI <![CDATA[ Monitoraggio Attività Legislativa: ecco il numero di Luglio 2019 ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4232 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4232

]]>

È stato pubblicato sul ns. sito il numero di luglio della rivista “Monitoraggio attività legislativa”, a cura dell’Ufficio Affari Legislativi di Sport e Salute SpA. La rivista mensile (11 numeri all’anno), riassume tutti i provvedimenti sottoposti nel mese precedente a presentazione, ad esame e/o ad approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, del Parlamento e delle Regioni e/o pubblicati in Gazzetta Ufficiale (ivi compresi i Progetti e i Disegni di Legge presentati in Parlamento da singoli Deputati e Senatori), in materia di sport o materie affini e collaterali ad esso. Insomma, è una sorta di “estratto conto” legislativo e parlamentare che rappresenta tutti i “movimenti” mensili e che ci dà un quadro completo e aggiornato non solo delle ultimissime disposizioni nazionali o locali, ma anche delle discussioni in atto e le possibili future leggi dello Stato sulle materie di nostro diretto o indiretto interesse.

In particolare, su questo numero, il Senato ha approvato definitivamente il DDL 1372/AS – CONTE, recante il c.d. collegato sport. L’Assemblea di Palazzo Madama ha anche approvato, in prima lettura, il DDL 1388/AS – TRIA, avente ad oggetto l’assestamento del bilancio 2019, che prevede un incremento pari a 60 milioni di euro, da destinarsi ai maggiori trasferimenti alle federazioni sportive. È stato registrato alla Corte dei Conti il decreto 3 luglio 2019, a firma del Sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, che assegna oltre 2 milioni di euro per la realizzazione di sedici manifestazioni sportive in programma in Italia nel 2019, selezionate dal Comitato per la promozione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Camera dei Deputato ha approvato in prima lettura il PDL 181/AC – GALLINELLA (M5S), recante disposizioni in materia di utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e automatici in ambiente extraospedaliero: l’articolo 4 – modificando il c.d. decreto Balduzzi - specifica che la dotazione e l’impiego dei defibrillatori, da parte di società sportive, debba avvenire nelle competizioni ma anche negli allenamenti. Inoltre, obbliga le società sportive che utilizzano gli impianti sportivi pubblici a condividere il dispositivo con coloro che utilizzano gli stessi impianti e prevede la registrazione del defibrillatore presso la centrale operativa del sistema di emergenza sanitaria “118” territorialmente competente (cui devono essere altresì comunicate varie informazioni). Infine, la Commissione Istruzione del Senato ha concluso la fase di illustrazione degli emendamenti al nuovo testo del DDL 992/AS - MARIN (FI-BP), che prevede l’estensione dell’insegnamento dell’educazione motoria in via generalizzata a tutte le scuole primarie e non più in via sperimentale, essendo state individuate le necessarie risorse. Seguono altre proposte legislative e  notizie riguardanti alcune Leggi Regionali.

La rivista è facilmente “leggibile”, in quanto non contiene gli articolati testi di legge, ma solo un brevissimo e scorrevole sunto del loro contenuto; tuttavia contiene tutti i riferimenti per trovare sui motori di ricerca o sui siti istituzionali il testo integrale di ciascun provvedimento pubblicato, qualora se ne volesse approfondire la conoscenza. La rendiamo disponibile a Comitati CSI ed Associazioni Sportive, come utile servizio formativo nell’ottica di migliorare la cultura e la professionalità degli operatori e dei dirigenti.

La raccolta completa di TUTTI i numeri pubblicati dal gennaio 2016 ad oggi, la si può trovare liberamente scaricabile sul ns. sito nazionale (sezione "Servizi al Territorio"), al link in alto a destra, e comunque anche al link qui a fianco.

]]>
<![CDATA[ Dai tu il fischio d’inizio! ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4230 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4230

Il Centro Sportivo Italiano promuove una campagna nazionale di formazione per arbitri di calcio, calcio a 5, pallavolo e pallacanestro. L’arbitro è l’ambasciatore dei valori dello sport sui campi di gioco ]]>

Il Centro Sportivo Italiano promuove una campagna nazionale di formazione per arbitri di calcio, calcio a 5, pallavolo e pallacanestro. L’arbitro è l’ambasciatore dei valori dello sport sui campi di gioco

Il Centro Sportivo Italiano promuove la campagna nazionale di formazione “Dai tu il fischio d’inizio!” per arbitri di calcio, calcio a 5, pallavolo e pallacanestro.

Il ruolo dell’arbitro nel CSI è molto importante sia da un punto di vista tecnico, sia educativo, sia associativo. L’arbitro è infatti l’ambasciatore dei valori dello sport sui campi di gioco.

Al seguente link https://drive.google.com/open?id=1a62n3jw55mIp7GQ4Ga6KI6hTyh9i_tFp  è possibile scaricare la locandina ed alcune immagini utili per la promozione della campagna sui siti e i social network.

]]>
<![CDATA[ Il Csi protagonista allo Sport Village ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4229 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4229

Settimana fitta di appuntamenti sportivi quella che ci aspetta al 40° Meeting per l’amicizia tra i popoli. Numerosi i convegni e tanti grandi ospiti del mondo dello sport nazionale ed internazionale. In programma tornei, giochi, divertimento, oltre a training con squadre professionistiche di calcio, volley e basket. ]]>

Settimana fitta di appuntamenti sportivi quella che ci aspetta al 40° Meeting per l’amicizia tra i popoli. Numerosi i convegni e tanti grandi ospiti del mondo dello sport nazionale ed internazionale. In programma tornei, giochi, divertimento, oltre a training con squadre professionistiche di calcio, volley e basket.

Come ormai tradizione agostana il Csi sarà protagonista al Meeting per l’Amicizia tra i Popoli di Rimini, in programma dal 18 al 24 agosto, gestendo il Villaggio dello Sport.
“Nacque il tuo nome da ciò che fissavi” è il titolo della 40° anniversario del Meeting. 
Tra le novità di questa edizione, c’è la partnership tra Meeting, Csi e Master Group Sport che ha ravvivato il programma di attività e di convegni in ambito sportivo. Il padiglione sport quest’anno denominato Sport Village, avrà una veste nuova e accoglierà un palinsesto di incontri ed attività di grande appeal coinvolgendo i principali protagonisti del mondo dello sport nazionale ed internazionale. Ogni giorno infatti si svolgeranno numerosi allenamenti organizzati da club e leghe sui campi da calcetto, basket e pallavolo, allestendo imperdibili momenti di gioco e di divertimento che coinvolgeranno i tanti bambini presenti tra i visitatori.

Come sempre ampissimo il ventaglio delle attività sportive proposte: oltre ai classici tornei ed alle numerose esibizioni di società Csi ci saranno i “Training” di calcio a 5, pallavolo e pallacanestro, tenuti da allenatori di club di Serie A di calcio e pallavolo e da istruttori Fip, dedicati a tutti i ragazzi e ragazze (occorre iscriversi). Ci sarà ancora l’appuntamento con le “Mini Olimpiadi di Allenarsi per il Futuro”, in collaborazione con Randstad, che vedrà la presenza nel Villaggio di ex-atleti come Mara Santangelo, Matteo Burgsthaler, Mauro Bergamasco e Moreno Torricelli.

Tra le tante testimonianze di grandi personaggi sportivi, il 19 agosto si terrà “Vincere, ma non solo” con Javier Zanetti, vicepresidente F.C. Internazionale e membro del Comitato organizzatore delle competizioni Fifa. Il 21 agosto "I grandi allenatori che hanno fatto la storia dello sport", con Arrigo Sacchi (un grande ritorno dopo 20 anni dall’ultima presenza), il presidente della Fisi, Flavio Roda, il c.t. del fioretto Andrea Cipressa e Massimo Barbolini, allenatore dell’Igor Gorgonzola Novara. Il 22 agosto l’incontro “Lo Sport Italiano che Vince: ogni successo nasce dalla preparazione”. Parteciperanno importanti rappresentanti delle istituzioni come il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, il presidente di Sport e Salute Spa, Rocco Sabelli e il presidente della Lega volley femminile, Mauro Fabris. Fra i relatori il c.t. del ciclismo Davide Cassani, il triplista Fabrizio Donato, il canottiere Rossano Galtarossa e l’ex azzurro del basket Riccardo Pittis. Durante l’incontro tutti i presenti racconteranno come la programmazione possa contribuire al raggiungimento dei successi sportivi. Sabato 24 agosto “Sport e Famiglia - Quando lo Sport è anche una questione di famiglia” con Vittorio Bosio, Presidente Nazionale CSI; il pallanuotista Alex Giorgetti. E Marco Marchei.

Una settimana davvero intensa, un programma ricchissimo in ogni ora (vedi allegato) da vivere sportivamente, anche in compagnia dei 30 volontari provenienti da 10 regioni e 15 comitati territoriali che gestiranno le attività e faranno giocare circa diecimila ragazzi con il sorriso e lo stile CSI

]]>
<![CDATA[ Firmato un accordo per far crescere lo sport, e i suoi valori, in Toscana ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4228 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4228

Siglato il 31 luglio nei locali della Diocesi di Prato il protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e Csi Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi regionali e intercettare nuove opportunità. ]]>

Siglato il 31 luglio nei locali della Diocesi di Prato il protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e Csi Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi regionali e intercettare nuove opportunità.

Prato, 1 agosto 2019 – E’ stato firmato ieri nei locali della Diocesi di Prato il protocollo di intesa tra Confcooperative Cultura Turismo Sport Toscana e il Centro Sportivo Italiano Toscana che uniscono le forze per realizzare insieme eventi sportivi in Toscana e intercettare nuove opportunità “per diffondere i valori di lealtà, reciproca fiducia, lavoro di gruppo e condivisione che sono alla base dei valori dell’impresa cooperativa e della corretta pratica sportiva”.

“La collaborazione tra Confcooperative e Csi era già in essere per le esperienze fatte in passato – spiega Valentina Donati, presidente regionale di Confcooperative Cultura Turismo Sport  - come la tappa fiorentina di “CSI in Tour 2019” che è stata ospitata il primo giugno scorso negli spazi della cooperativa agricola di Legnaia di Scandicci, un evento che sarà riproposto visto il successo che ha avuto. Questa firma sancisce formalmente la volontà di lavorare insieme in nome dei valori che uniscono sport e cooperazione”.

  

“Quello che abbiamo appena firmato è un protocollo importante perché apre a una serie di prospettive di collaborazione - commenta Carlo Faraci presidente del Csi Toscana - che vanno dalla gestione delle strutture sportive alla progettazione, fino alla realizzazione di eventi legati allo sport sui territori della Toscana aperti a tutti. Sta a noi, alle società affiliate al Csi e alle imprese cooperative, portare avanti gli ambiziosi contenuti di questo accordo. Per noi quest’significa unire le forze per condividere nuove opportunità di crescita e di solidarietà che sono alla base dei valori sia dell'impresa cooperativa che della pratica sportiva”.

]]>
<![CDATA[ Il punto sullo Sport Dilettantistico prima delle ferie ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4227 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4227

di Giuliano Sinibaldi Le società e associazioni sportive devono preoccuparsi di verificare che i dati richiesti dal Registro CONI 2.0 siano correttamente comunicati. Vediamo in questo approfondimento quali sono. ]]>

di Giuliano Sinibaldi Le società e associazioni sportive devono preoccuparsi di verificare che i dati richiesti dal Registro CONI 2.0 siano correttamente comunicati. Vediamo in questo approfondimento quali sono.

Il 1° gennaio 2018 sono entrate in vigore le delibere CONI che hanno, come noto, individuato quali attività sono riconosciute e qualificate dal CONI come sportive dilettantistiche e quali (per differenza) non lo sono. Sempre il primo gennaio 2018 ha visto la luce il rinnovato “Registro CONI delle Società ed Associazioni Sportive Dilettantistiche”, versione 2.0, che richiede agli organismi affilianti l’inserimento di una serie di (nuove) informazioni tese a consentire al CONI stesso e all’Agenzia delle Entrate di monitorare l’effettivo svolgimento dell’attività sportiva da parte delle società sportive iscritte.

Dopo una serie di proroghe, aggiornamenti e implementazioni, il nuovo Registro è entrato effettivamente in funzione il 01/01/2019. Tuttavia, considerato che tale data cade solitamente “a cavallo” della stagione sportiva, di fatto la piena operatività del Registro vedrà la luce con la stagione sportiva 2019/2020, stagione che per alcune realtà sportive è iniziata il 01/07/19 e, per altre inizierà il 01/09 p.v.

Attenzione: la tempistica sopra evidenziata rappresenta una fotografia dello stato di fatto. Ciò non toglie che la piena funzionalità del Registro è tecnicamente iniziata a decorrere dal 01/01/2019, e che i requisiti e le informazioni richieste ai sodalizi sportivi dovevano essere inseriti a decorrere da tale data.

Risulta tuttavia che numerosi Organismi Affilianti (Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate e Enti di Promozione Sportiva siano in grande, e grave, ritardo nell’inserimento dei dati richiesti, se non, addirittura, non siano ancora in grado di farlo. Ci auguriamo che il CONI riesca ad ottenere dall’Agenzia una sorta di moratoria per i primi mesi del 2019, perché in caso contrario i problemi in sede di accertamenti operati sui sodalizi sportivi potrebbero essere anche rilevanti.

In ogni caso, a regime, le società e associazioni sportive dovranno preoccuparsi di verificare che i dati richiesti dal Registro siano correttamente comunicati e, soprattutto, dovranno organizzarsi affinché le attività svolte rispecchino i requisiti richiesti per l’iscrizione al Registro e il mantenimento della stessa, e dovranno verificare il corretto trattamento tributario delle eventuali attività sportive non rientranti tra quelle riconosciute dal CONI...

Leggi tutto...

]]>
<![CDATA[ Monitoraggio Attività Legislativa: ecco il numero di Giugno 2019 ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4226 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4226

]]>

È stato pubblicato sul ns. sito il numero di giugno della rivista “Monitoraggio attività legislativa”, a cura dell’Ufficio Affari Legislativi di Sport e Salute SpA. La rivista mensile (11 numeri all’anno), riassume tutti i provvedimenti sottoposti nel mese precedente a presentazione, ad esame e/o ad approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, del Parlamento e delle Regioni e/o pubblicati in Gazzetta Ufficiale (ivi compresi i Progetti e i Disegni di Legge presentati in Parlamento da singoli Deputati e Senatori), in materia di sport o materie affini e collaterali ad esso. Insomma, è una sorta di “estratto conto” legislativo e parlamentare che rappresenta tutti i “movimenti” mensili e che ci dà un quadro completo e aggiornato non solo delle ultimissime disposizioni nazionali o locali, ma anche delle discussioni in atto e le possibili future leggi dello Stato sulle materie di nostro diretto o indiretto interesse.

In particolare, su questo numero, sono stati pubblicati in G.U. i testi della Legge n. 55 del 14/06/2019 (c.d. Decreto sblocca cantieri) e della Legge n. 58 del 18/06/2019 (c.d. Decreto crescita). La Camera dei Deputati ha approvato il 27 giugno in 1^ lettura il Disegno di Legge n. 1603-bis (Relatore On. Daniele Belotti, Lega-Salvini Premier), dal titolo “Riforma sistematica e strutturale della normativa in materia di sport” (c.d. Collegato sport). Di rilievo alcuni emendamenti di particolare interesse accolti dal Governo: On. Rossi (PD), chiede di modificare il limite di 3 mandati per gli organi periferici di FSN-DSA-EPS, On. Costa (Forza Italia-Berlusconi Premier), chiede di riservare il 5% dei finanziamenti pubblici allo sport per favorire e premiare l’accorpamento tra Organismi sportivi, On Di Maio (PD), chiede di aumentare i contributi a favore degli EPS e di ridefinirne i criteri di assegnazione, On. Ciampi (PD), chiede che anche i fondi destinati alle FSN tengano conto della loro effettiva consistenza numerica.

È iniziato l’iter legislativo del Progetto di Legge n. 181 su iniziativa del Movimento 5 Stelle, teso a modificare alcuni articoli del c.d. “Decreto Balduzzi”, inerenti l’uso dei defibrillatori, estendendone l’obbligo di dotazione non solo alle partite ma anche ad allenamento, trasferte e ritiri, l’obbligo di condivisione con altre società che utilizzano lo stesso impianto sportivo, la registrazione del dispositivo DAE presso la Centrale Operativa del 118 territoriale, e l’applicazione dell’iva ridotta al 5%.

Segue una intesa serie di proposte e atti depositati, nonché lo spazio dedicato ad alcune Leggi Regionali che interessano lo sport: Friuli Venezia Giulia, Puglia, Piemonte e Sicilia.

La rivista è facilmente “leggibile”, in quanto non contiene gli articolati testi di legge, ma solo un brevissimo e scorrevole sunto del loro contenuto; tuttavia contiene tutti i riferimenti per trovare sui motori di ricerca o sui siti istituzionali il testo integrale di ciascun provvedimento pubblicato, qualora se ne volesse approfondire la conoscenza. La rendiamo disponibile a Comitati CSI ed Associazioni Sportive, come utile servizio formativo nell’ottica di migliorare la cultura e la professionalità degli operatori e dei dirigenti.

La raccolta completa di TUTTI i numeri pubblicati dal gennaio 2016 ad oggi, la si può trovare liberamente scaricabile sul ns. sito nazionale (sezione "Servizi al Territorio"), al link in alto a destra, e comunque anche al link qui a fianco.

]]>
<![CDATA[ Che forza il trofeo dell'Adriatico e dello Ionio! ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4225 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4225

L’estate del Csi prende il largo con il circuito riservato alle imbarcazioni con voga a 10 remi nell'ambito dei Meeting Nazionali del Csi ]]>

L’estate del Csi prende il largo con il circuito riservato alle imbarcazioni con voga a 10 remi nell'ambito dei Meeting Nazionali del Csi

Un’estate al mare. Mare del sud. Adriatico e Ionio i primi a bagnare le attività arancioblu. Il Csi impugna i remi cavalcare le onde. Dal 30 giugno al 4 agosto 2019 torna protagonista il “Trofeo dell’Adriatico e dello Ionio”, la competizione riservata alle imbarcazioni con voga a 10 remi che rientra nel circuito dei Meeting Nazionali del Centro Sportivo Italiano. Un evento sportivo, turistico e culturale capace di creare un’atmosfera unica di sport, festa e allegria.

Si parte il 30 giugno da Brindisi, si riprende il 14 luglio a Vasto per la seconda tappa del circuito per poi spostare le imbarcazioni nel golfo di Taranto per terza tappa del 28 luglio. A Giovinazzo, in provincia di Bari, il gran finale della voga targata Csi con l’ultima tappa del 4 agosto.

In allegato i comunicati ufficiali della manifestazione.

]]>
<![CDATA[ 22° Campionato nazionale di Atletica Leggera su pista ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4224 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4224

]]>

Dal 5 all'8 settembre 2019 si svolgerà a Pescara il 22° Campionato Nazionale di Atletica su pista. 

In allegato alla notizia sono disponibili la circolare, il regolamento, il programma e le note organizzative.

]]>
<![CDATA[ Ben 35 maglie assegnate dal Ciclismo Csi ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4223 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4223

Appena concluso nel riminese il trittico delle due ruote arancioblu. Sui traguardi di crono, mtb, e strada assegnati i titoli nazionali delle bici Csi ]]>

Appena concluso nel riminese il trittico delle due ruote arancioblu. Sui traguardi di crono, mtb, e strada assegnati i titoli nazionali delle bici Csi

Domenica 21 luglio a San Leo nel riminese si è concluso il 9° Campionato nazionale Csi di Ciclismo, dove sono state coinvolte 50 società, provenienti da 8 regioni e 16 comitati territoriali. È stato un weekend intenso per i 161 ciclisti arancioblu che si sono confrontati in tre specialità diverse (crono, mtb e strada) su dei percorsi suggestivi e impegnativi per via dei numerosi tratti in salita. Venerdì 19 si è tenuta la crono individuale; con 52 partecipanti alla prova contro il tempo, in un percorso di circa 9 km da Maiolo fino a San Leo. Sabato è stato il turno dei mtbikers, 69 anime impegnate in un tragitto di 4,2 km, con percorsi differenti in base alla categoria di appartenenza. Infine domenica la gara su strada con 102 corridori al via su un circuito più lungo, di quasi 21,6 km, da effettuare per due o tre volte in base alla categoria. Assegnate al termine del trittico 35 maglie tricolore, 12 per la crono, 11 per la mountain bike e 12 per la strada. Ed è stato un dominio lombardo (quasi incontrastato) con il comitato di Brescia, che ha staccato gli altri, laureando 21 campioni, tra cui 10 tesserati della società Sportiva…Mente, trascinata dalle prestazioni di Nicola Loda, Elisa Pastorio, Elena Pancari, Massimo Piccini e Virgilio Franzoni, confermatisi anche lontano da casa (un anno fa si gareggiò a Provaglio d’Iseo) campioni nazionali Csi nelle rispettive categorie. Oltre alle conferme, in questa edizione da segnalare il tris delle Marche nell’impegnativa gara su strada. Doppietta fermana nell’M2 e nell’M3 grazie agli ori di Marco Marzialetti (Xtreme Bike) e Sirio Sistarelli (Nuovo Pedale Fermano) e successo nell’M1 per l’anconetano Matteo Savini del Fight Club. Dopo la Lombardia, ben han figurato le due ruote laziali con 7 campioni nazionali, 4 di Latina (Anzio Bike e Gs Ruota Libera sugli scudi ), 2 di Viterbo (doppietta del Gruppo Ciclistico Canino nella Mtb e su strada) e uno capitolino nella mountain bike per la Ciclo Tech. Un successo a testa per i comitati di Cesena (riconferma per Matteo Bravaccini del Cc Racing nella Mtb), Verona (Francesco Coati del Ciclistica Olimpica nella crono), Foligno (Alessio Mastrofabi del Cicli Battistelli sempre nella crono) e Teramo (Glauco Bucci Team Pro Bike nell’Mtb).

 

Ecco tutti i campioni premiati a San Leo:

 

CRONO

 

Categoria

Cognome

Nome

Società

M. WOMEN 2

Pancari

Elena

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M8

Franzoni

Virgilio

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M7

Aramini

Maurizio

Gs Ruota Libera I. Arcolin (Latina)

M6

Piccini

Massimo

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M5

Franceschini

Luca

Sport & Fitness Srl Ssd (Brescia)

M4

Loda

Nicola

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M3

Mastrofabi

Alessio

A.S. Cicli Battistelli (Foligno)

M2

Giordani

Alessandro

Asd Rt96 (Brescia)

M. WOMEN 1

Frattaroli

Emanuela

Asd Anzio Bike (Latina)

M1

Coati

Francesco

Asd Soc. Ciclistica Olimpica (Verona)

E. SPORT 1° SERIE

Andracchio

Antonio

Sport & Fitness Srl Ssd (Brescia)

WOMEN ELITE SPORT

Pastorio

Elisa

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

 

MTB

 

Categoria

Cognome

Nome

Società

M5

Ricca

Diego

Asd Ciclimant-S Racing Team (Brescia)

M4

Grilli

Vittorio

Asd Rt96 (Brescia)

M3

Pasquali

Fabio

Ce.D.A.S. Iveco (Brescia)

M2

Bravaccini

Matteo

Cc Racing Asd (Cesena)

M1

Romano

Matteo

Asd Five Team (Brescia)

E. SPORT 1° SERIE

Bonaiti

Luca

Asd Rt96 (Brescia)

M. WOMEN 2

Cantoni

Claudia

Gruppo Ciclistico Canino Asd (Viterbo)

M8

Branchi

Pietro

G.S. Croce Verde Orzinuovi (Brescia)

M7

Bucci

Glauco

Team Pro Bike (Teramo)

M6

Ronci

Antonio

Asd Ciclo Tech (Roma)

M. WOMEN 1

Frattaroli

Emanuela

Asd Anzio Bike (Latina)

 

STRADA

 

Categoria

Cognome

Nome

Società

M5

Franceschini

Luca

Sport & Fitness Srl Ssd (Brescia)

M4

Loda

Nicola

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M3

Sistarelli

Sirio

Asd Nuovo Pedale Fermano (Fermo)

M2

Marzialetti

Marco

Xtreme Bike Team - Csi (Fermo)

M1

Savini

Matteo

Fight Club - Csi (Ancona)

E. SPORT 1° SERIE

Cesarini

Luca

Gruppo Ciclistico Canino Asd (Viterbo)

M. WOMEN 2

Pancari

Elena

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M8

Franzoni

Virgilio

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M7

Renica

Battista

Team Leonessa 99 Asd (Brescia)

M6

Piccini

Massimo

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

M. WOMEN 1

Frattaroli

Emanuela

Asd Anzio Bike (Latina)

WOMEN ELITE

Pastorio

Elisa

Sportiva...Mente Asd (Brescia)

 

 

]]>
<![CDATA[ Il CSI si tuffa con “Dolcissime” ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4222 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4222

Le quattro giovani attrici protagoniste presenti oggi al Villaggio dello Sport ciessino a Valle Piana nel giorno dell’anteprima cinematografica. Dal 1° agosto in tutte le sale italiane la pellicola prodotta da Indiana Production e La Piccola Società con Vision Distribution e distribuita da Vision Distribution ]]>

Le quattro giovani attrici protagoniste presenti oggi al Villaggio dello Sport ciessino a Valle Piana nel giorno dell’anteprima cinematografica. Dal 1° agosto in tutte le sale italiane la pellicola prodotta da Indiana Production e La Piccola Società con Vision Distribution e distribuita da Vision Distribution

Giffoni Valle Piana, 23 luglio 2019 - Mariagrazia, Chiara, Letizia e Alice, le quattro protagoniste del film “Dolcissime” in uscita nelle sale italiane il 1° agosto 2019, saranno presenti oggi pomeriggio alle 17.30 al Villaggio Sportivo del Centro Sportivo Italiano al Giffoni Film Festival in corso di svolgimento a Giffoni Valle Piana. Quindi in serata nella Sala Truffaut, assisteranno all’anteprima del lungometraggio, diretto da Francesco Ghiaccio, sceneggiato dallo stesso regista insieme a Marco D’Amore e in collaborazione con Renata Ciaravino e Gabriele Scotti. Per le quattro attrici piemontesi, Giulia Barbuto Costa Da Cruz, Margherita De Francisco, Giulia Fiorellino, e Alice Manfredi, giusto il tempo di affrontare con i giovani presenti al Villaggio Sportivo il sempre attuale tema del “body shaming”, per poi “tuffarsi” tra gli spettatori nella prima cinematografica. A catturare l’attenzione del CSI, ente di promozione sportiva, sempre impegnato nella promozione - tra gli adolescenti e i giovani - dei sani stili di vita (tra gli altri progetti l’attuale “W4AL - Walk for All for Life” nel programma Erasmus+ Sport), l’avvincente trama che lega attraverso lo sport la gran voglia di rivincita di tre inseparabili amiche, unite dal sovrappeso. Una storia che ruota attorno al nuoto sincronizzato, tutta d’un fiato fino all’ultimo tuffo, sull’incredibile forza dell’amicizia oltre gli inciampi, gli imprevisti e qualsiasi diversità.

“Quando lo sport diventa opportunità di realizzazione”, è il concept del film, condiviso dal Centro Sportivo Italiano. Spiega il presidente nazionale Vittorio Bosio: “I contenuti educativi proposti nel film Dolcissime ben si sposano con il modello di promozione dello sport sociale, di base, educativo, per tutti, che il CSI organizza da oltre 75 anni, coinvolgendo circa 600mila sportivi under 18, su tutto il territorio nazionale. Rispetto di sé per ottenere quello degli altri; sapersi accettare, affrontare la marginalità, confrontarsi con le problematiche derivanti dal bullismo, sono sfide attualissime su cui lo sport può giocare un ruolo fondamentale”.

Il CSI è dunque al fianco di Vision Distribution per la promozione del film. Dal Centro Sportivo Italiano quindi è giunta comunicazione a tutte le società sportive affiliate, invitando ad andare al cinema il più gran numero dei ragazzi attraverso i propri allenatori, animatori e tutti gli operatori che hanno a cuore l’educazione e la crescita dei giovani attraverso lo sport, da 75 anni la mission associativa dell’ente di promozione sportiva.

]]>
<![CDATA[ L'Inter fa ancora "Centro" con "Un Gol per ripartire" ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4221 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4221

Dal 22 al 26 luglio oltre seicento under 14 impegnati su vari impianti del territorio umbro marchigiano, colpito dal sisma, per far vincere solidarietà e voglia di gioco e normalità. Ogni giorno gratuitamente, un appuntamento al mattino e uno al pomeriggio, con gli allenatori di Inter Campus e del settore giovanile del F.C. Internazionale in prima linea, sempre accompagnati dal ludobus itinerante di “Un gol per ripartire”. Mercoledi 25 torneo di calcio a 5 a Tolentino ]]>

Dal 22 al 26 luglio oltre seicento under 14 impegnati su vari impianti del territorio umbro marchigiano, colpito dal sisma, per far vincere solidarietà e voglia di gioco e normalità. Ogni giorno gratuitamente, un appuntamento al mattino e uno al pomeriggio, con gli allenatori di Inter Campus e del settore giovanile del F.C. Internazionale in prima linea, sempre accompagnati dal ludobus itinerante di “Un gol per ripartire”. Mercoledi 25 torneo di calcio a 5 a Tolentino

Per la terza estate consecutiva nel mese di luglio torna nei paesi colpiti dal sisma del 2016 Inter Campus ed il suo speciale tour nerazzurro, per permettere ad oltre seicento giovani, dai 6 ai 14 anni, di tornare a sorridere, attraverso il gioco, la pratica sportiva, il divertimento e lo spirito di squadra. È questo un altro straordinario “Gol per Ripartire” che fa seguito a quelli già siglati assieme negli anni scorsi da Inter, Suning SportCentro Sportivo Italiano, frutto della campagna di solidarietà #UnGolperRipartire a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto.

Tre ore al mattino (dalle 9 alle 12) per i primi calci in età dai 6 ai 10 anni, tre ore al pomeriggio (dalle 15 alle 18)i più esperti under 14. Gli allenatori presenti saranno Andrea Caligara del Settore Giovanile dell’Inter e Roberto Radaelli di Inter Campus. Ovviamente il tutto sotto la supervisione di Alberto Bassani, Community Relations Manager di FC Internazionale, del presidente del Csi Macerata, Carlo Belvederesi e del vicepresidente regionale del Csi Marche, Cristiano Nicosia. Si comincia lunedì 22 luglio all’ombra dei Monti Sibilini, primi gol allo Stadio Comunale di Caldarola (vedi foto) , dove scalpitano i primi 160 ragazzi iscritti ad Inter Campus, quindi trasferimento il 23 luglio lungo la Valnerina in Umbria, a Norcia, dove saranno presenti anche diverse società del Csi Foligno e del Csi Umbria. Sei squadre saranno poi impegnate mercoledì 24 luglio nel torneo di calcio a 5 in programma nella struttura di Tolentino gestita dal Csi. Al Polivalente Gattari ci sarà Alessandro Bianchi di Inter Forever ad incoraggiare e a premiare il quintetto vincitore del primo Torneo “Un gol per ripartire”.

Giovedì 25 si torna ai palloni e ai conetti ed al consueto doppio appuntamento giornaliero in quel di Pollenza, allo stadio Casette Verdini. Traguardo finale fissato per il 26 luglio a Civitanova Marche, con gli ultimi 160 minicalciatori marchigiani attesi al campo sportivo Santa Maria Apparente.

Tanti altri gol in nerazzurro e in arancioblu per sancire il grande gioco di squadra del progetto partito il 1° aprile 2017 da Appiano Gentile, che ha visto la visita del vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti e un’amichevole di beneficienza giocata nello stadio cremisi di Tolentino dalle vecchie glorie di Inter Forever, con il ludobus a fare ogni giorno da apripista alle giornate di Inter Campus.

 

]]>
<![CDATA[ Ciclismo: speciale da San Leo ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4220 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4220

]]>

Dal 19 al 21 luglio a San Leo (Rn) si disputa il 9° Campionato nazionale di ciclismo CSI per le specialità strada, crono e mountain bike.

In questa sezione del sito è possibile seguire tutti gli aggiornamenti relativi alle classifiche, foto, oltre alla sintesi dei principali momenti della finale arancioblu.

Risultati -> http://bit.ly/2YZBHpi

Fotogallery -> http://bit.ly/2M1fQtZ​

]]>
<![CDATA[ Csi sui pedali al campionato di ciclismo ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4219 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4219

Due ruote in tre giorni dal 19 al 21 luglio a San Leo, nel riminese, vedranno protagonisti i 161 finalisti iscritti al 9° Campionato nazionale Csi di Ciclismo. Domenica 21 prologo della prova in linea sarà il Cicloraduno nazionale ]]>

Due ruote in tre giorni dal 19 al 21 luglio a San Leo, nel riminese, vedranno protagonisti i 161 finalisti iscritti al 9° Campionato nazionale Csi di Ciclismo. Domenica 21 prologo della prova in linea sarà il Cicloraduno nazionale

Tre giorni sui pedali per il Csi che dal 19 al 21 luglio a San Leo, nel riminese, disputa il 9° Campionato nazionale di Ciclismo. La particolare conformazione del paese romagnolo, in cima ad un colle, contrassegnerà le due finali ciclistiche, con dei percorsi caratterizzati da salite impegnative. Parzialmente si attraverserà un breve tratto di una tappa del Giro D’Italia, e un tratto della famosa “Nove Colli”, tanto apprezzata dai ciclisti amatoriali. Cinquanta le società iscritte alla finale, portacolori di 8 regioni e sedici comitati territoriali ciessini. Sono 161 i ciclisti arancioblu attesi nelle tre prove che assegneranno le maglie tricolori, un terzo dei quali tesserati per il comitato di Brescia. Da Lombardia, Marche e Lazio provengono le delegazioni con più bici al seguito. Quindi Emilia Romagna, Veneto, Abruzzo, Umbria e Sicilia. Il primo start è in programma venerdì sera con 52 iscritti alla cronometro individuale, con partenze a partire dalle ore 18 ogni minuto dalla piccola frazione di Maiolo a circa 9 km da San Leo. A fare la differenza sarà necessariamente la salita centrale di quasi 4,5 km, con una pendenza media del 5,8%, prima della discesa verso San Leo, con arrivo alla zona Camper, dove verrà allestito il Villaggio Csi. Sabato 20 luglio in mattinata ecco le ruote “grasse” per la prova di mountain-bike, al via in 69 su un percorso di 4,2 km, che si sviluppa tutto intorno alla collina sopra al villaggio arancioblu, caratterizzata da sentieri prevalentemente sterrati, tratti nel bosco, qualche single treck, con pendenza massima del 16,7%. Partenza unica suddivisa in griglie per categorie. Da effettuare 5 giri per le categorie donne e meno giovani (dai 55 anni in poi) e 6 giri per le altre categorie. Infine domenica grande attesa per la prova su strada con 102 corridori al via. Si gareggia su un circuito di quasi 21,6 km, con una pendenza media di oltre il 7% ed un dislivello di circa 630 mt a giro. Anche per questa gara gli atleti meno giovani (dai 55 anni in poi) e le donne effettueranno 2 giri, mentre le altre categorie ne effettueranno 3. Traguardo sempre posto in zona Villaggio. Prologo alla gara su strada sarà, sempre domenica 21 luglio al mattino, con partenza alla francese il Cicloraduno nazionale Csi di mountain-bike (percorso di 28 km, ristoro a metà percorso e pasta party finale), aperto a tutti, che assegnerà il titolo di Campione Nazionale alla società Csi con il maggior numero di partecipanti. Il più anziano in sella al campionato di ciclismo è il fermano Gianni Damen, della New Mario Pupilli, 73 primavere trascorse, molte delle quali in sella alla sua bici; ha invece appena compiuto 21 anni la bresciana Elisa Pastorio della Sportiva...Mente, in assoluto la più giovane finalista in corsa sui traguardi di San Leo. Le premiazioni verranno effettuate presso il Comune di San Leo al termine di ogni gara.

]]>
<![CDATA[ Wow Festival ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4218 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4218

Dal 27 al 29 settembre 2019, il Centro espositivo polifunzionale MalpensaFiere (Busto Arsizio), farà da cornice al Wow Festival, la prima edizione della kermesse CSI dedicata alle discipline sportive emergenti. Iscrizioni aperte fino al 19 luglio. ]]>

Dal 27 al 29 settembre 2019, il Centro espositivo polifunzionale MalpensaFiere (Busto Arsizio), farà da cornice al Wow Festival, la prima edizione della kermesse CSI dedicata alle discipline sportive emergenti. Iscrizioni aperte fino al 19 luglio.

Dal 27 al 29 settembre 2019, il Centro espositivo polifunzionale MalpensaFiere (Busto Arsizio), farà da cornice al Wow Festival, la prima edizione della kermesse CSI dedicata alle discipline sportive emergenti. 

Si tratta di un’occasione per conoscere, approfondire e interpretare alcuni fenomeni, tra gioco, sport e divertimento, che interpellano anche il Centro Sportivo Italiano.

Il gioco e lo sport hanno tante sfumature e declinazioni. Sfuggono alle etichette. Sport emergenti? Sport destrutturati? Giochi a bassa intensità agonistica? L’assenza di precise definizioni è indice di un movimento, di un cambiamento in corso. Alcuni giochi e alcuni sport sono noti, altri meno; alcuni ci faranno discutere, altri ci piaceranno subito. Non c’è alcun dubbio, però, che occorre maneggiarli, viverli, per imparare a promuoverli e valorizzarli nelle specifiche componenti educative e culturali.

Il Festival sarà strutturato in quattro aree:

  • Agon: dimostrazione dell’aspetto agonistico e competitivo delle nuove discipline sportive;
  • Agorà: un luogo dove tutti possono parlarsi e presentare la loro realtà e cosa hanno da offrire al mondo sportivo (vedi allegato);
  • Academy: uno spazio di apprendimento, istruzione e formazione con esperti e professionisti (vedi allegato);
  • Forum: momenti di discussione, ragionamento e scambio di idee per crescere e conoscersi (vedi allegato).

La struttura del festival sarà, pertanto, quella di un luogo di incontro, in cui sperimentare, studiare, domandare; uno spazio formativo, culturale, ma anche esperienziale; un’opportunità per valutare le attrezzature e gli impianti utili per favorire la promozione sportiva.

Un weekend di festa dove sarà possibile scoprire e sperimentare tante discipline, tra cui Teamgym, Cheerleading, Wushu, Frisbee, Biliardino, Tchoukball, E-sports. 

 

L’ingresso alla fiera sarà libero. Per poter accedere sia alla parte sportiva che alla parte convegnistica seminariale sarà possibile iscriversi al seguente link www.bit.ly/WowFestival2019.

 

In allegato alla notizia sono disponibili le info logistiche, e la brochure del festival.

 

L'iniziativa rientra nel progetto CONI 2019 "Let's Play Sports!"

 

]]>
<![CDATA[ CSI protagonista al Giffoni Film Festival ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4217 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4217

Per il terzo anno consecutivo il villaggio sportivo arancioblu affiancherà la rassegna cinematografica internazionale dal 19 al 27 luglio a Valle Piana (Sa) ]]>

Per il terzo anno consecutivo il villaggio sportivo arancioblu affiancherà la rassegna cinematografica internazionale dal 19 al 27 luglio a Valle Piana (Sa)

Anche quest’anno il Csi prenderà parte attivamente al Giffoni Film Festival, la manifestazione cinematografica internazionale ospitata a Giffoni Valle Piana in provincia di Salerno giunta alla sua 49ª edizione. Dal 19 al 27 luglio, tra le attività rivolte ai numerosi ragazzi presenti all’evento, ci sarà, come negli ultimi due anni, il villaggio dello sport, una vasta area dove poter praticare diverse discipline. Dal 19 al 27 luglio, presso il quartiere Berlinguer, ogni sera dalle ore 17 alle 21 gli attori protagonisti saranno gli sport di squadra, quali calcio a 5, volley e basket. Il programma ufficiale prevede, inoltre, taekwondo, tiro con l’arco, danza sportiva, attività equestri assieme ad alcuni appuntamenti sportivi serali (programma in allegato). Sabato 27 luglio è programmata invece la premiazione del 18° Campionato Regionale di nuoto presso il Giardino Aranci. Come nelle precedenti edizioni, sarà una festa e un momento aggregativo importante per i giovani partecipanti. Una collaborazione questa tra Csi e Giffoni arrivata al terzo anno consecutivo e che ha dato buoni frutti. Sono 101 le opere in rassegna, tra cui 15 italiane, 6200 giurati, da 50 paesi, 15 eventi speciali, 7 anteprime, tra cui l’attesissima del nuovo film Disney (il Re Leone) il 24 luglio.

Trecentomila persone attese, 25 workshop dedicati all’innovazione digitale, 30 laboratori didattici e creativi. Oggi Giffoni è tra i più importanti festival internazionali del cinema per ragazzi, con eventi che prendono oramai luogo durante tutto l’arco dell’anno in diverse località del paese. Tema centrale sarà l’aria. Una scelta conseguente alla decisione presa già nella scorsa edizione, quella di sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche della tutela dell’ambiente. Il 2018, infatti, è stato dedicato all’Acqua, mentre il 2020, quando Giffoni festeggerà anche le nozze d’oro, sarà dedicato alla Terra. Il tema 2019 vuole però anche essere un omaggio al genio italiano di Leonardo, di cui nel 2019 cadono i 500 anni dalla morte. I primi studi sull’aria, anche dal punto di vista artistico, furono fatti dal genio di Vinci e le sue macchine volanti (alcune delle quali riprese nella locandina del Giffoni Film Festival 2019) sono un esempio magistrale di come sfruttare l’energia pulita per raggiungere vette inimmaginabili.

Quell’energia ed aria sportiva che anche il Csi offrirà nell’arco della kermesse dove i giovani non saranno più solo spettatori.

«Le attività sportive che promuoviamo durante le varie edizioni di Giffoni – afferma il fondatore e direttore artistico di Giffoni Film Festival Claudio Gubitosi - sono un perfetto inserimento e collocamento nei programmi che i nostri giffoners hanno a disposizione. Se ci riflettiamo, per i giffoners è una sorta di “olimpiade”, dove si partecipa e si vivono diverse discipline: guardare oltre la propria coscienza, saltare gli ostacoli, nuotare in mari ancora non conosciuti, giocare di squadra. Ma c’è anche lo sport fisico da qualche anno, grazie al Centro Sportivo Italiano, con cui si promuovono diverse attività agonistiche e di conoscenza, anche di altri settori sportivi, in un villaggio a loro dedicato e seguito da esperti amorevoli e comprensivi. Pur tra mille sollecitazioni diverse, ho preso atto con piacere che lo scorso anno la partecipazione di ragazzi e genitori è stata molto intensa, a riprova che l’offerta sportiva e culturale aveva buone ragioni per essere presente nel programma generale di Giffoni. Ringrazio, quindi, il Centro Sportivo Italiano per questa collaborazione che ci vede uniti sempre nell’interesse dei nostri giovani».

 

]]>
<![CDATA[ Sport in Regola edizione 2019 ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4216 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4216

]]>

Disponibile l'edizione 2019 dei regolamenti nazionali dell'attività sportiva "Sport in Regola" in vigore per la stagione sportiva 2019/2020.

In allegato è possibile consultare una scheda sintetica con le modifiche avvenute rispetto all'edizione precedente.

]]>
<![CDATA[ #W4AL a Trento il corso di formazione ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4215 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4215

]]>

Dall’ 8 al 10 luglio si è svolto a Trento, presso l’Istituto Pavoniano Artigianelli, il corso di formazione del progetto europeoWalk for All for Life (W4AL) che ha coinvolto i trainer partner di progetto provenienti da Italia (CSI, SCF), Danimarca (InterCollege), Germania (CJD), Grecia (E.G.V.E.) e Spagna (Generalitat de Catalunya, Consell Català de l’Esport).

Durante la giornata dell’8, i formatori del CSI, hanno illustrato ai partecipanti i benefici del Walking in tutte le sue varie sfaccettature.

La mattina successiva si è passati alla parte pratica: presso la palestra del Collegio Arcivescovile, i tecnici della Tecnobody hanno illustrato il funzionamento del Walker View, un “tapis roulant” ad alta tecnologia che ha permesso ai partecipanti un’approfondita analisi delle variazioni corporee e posturali durante la camminata.

Nel pomeriggio, nonostante il maltempo, il gruppo si è spostato sulla splendida località di Molveno, per uno studio “sul campo” dei diversi tipi di camminata.

Infine nella mattinata di mercoledì i tecnici di SporTeams, hanno illustrato ai partecipanti l’utilizzo della App W4AL da loro messa a punto. La app sarà lo strumento di supporto per operatori/allenatori per organizzare e gestire le attività delle camminate oltre che strumento di monitoraggio e condivisione per gli utenti.

 

Il prossimo step progettuale prevede l'avvio delle attività di Walking. Da Settembre nei 6 comitati CSI coinvolti e nelle altre organizzazioni della partnership verranno organizzati gruppi di camminate, dedicate a ragazzi dai 14 ai 25 anni, in base al territorio ed al livello di allenamento. Verrà testata sul campo la APP per monitorare l'allenamento, seguire percorsi e inserirne di nuovi, e per creare community di camminatori.

 

Il prossimo meeting è previsto per novembre a Barcellona, ospiti della Generalitat De Catalunya.

]]>
<![CDATA[ Nove titoli, nuovi campioni Open ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4214 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4214

Assegnati a Chianciano i titoli dei campionati nazionali a squadre delle categorie top junior e open. Doppio scudetto per Como nel calcio. Tre titoli in Emilia Romagna, due in Sicilia. ]]>

Assegnati a Chianciano i titoli dei campionati nazionali a squadre delle categorie top junior e open. Doppio scudetto per Como nel calcio. Tre titoli in Emilia Romagna, due in Sicilia.

Domenica 14 luglio a Chianciano si è conclusa la corsa scudetto dei campionati nazionali Csi degli sport di squadra. Nel calcio Como “piglia tutto” con un doppio successo sui rettangoli verde. Nel calcio a 11, la Nuova E. Terraneo 1974 ha superato 4-2 i parmigiani della Ambrosiana, dopo l’equilibro nei tempi regolamentari 0-0. Nel calcio a 7 i lariani di Zeqiri Costruzioni si sono imposti 5-3 nella finale contro i baresi del Country Sport. Lo stesso identico risultato ha accompagnato il percorso tricolore acese dell’Arcobaleno che ha conquistato il tricolore nel calcio a 5 segnando 10 reti tra semifinale e finale. Festa etnea anche nella pallavolo femminile con il sestetto Liotri Volley (Catania) davvero super. Le catanesi con un doppio 3-0 in semifinale su Treviso e in finale contro Macerata riportano il tricolore arancioblu nella città di Sant’Agata. Oltre all’argento Treviso e il Veneto sono campioni nella pallavolo mista: il Volley Amatoriale Fontane in una accesa finale ha superato i blasonati milanesi del Precotto. 3-2 e un 15-11 al tie break in favore dei trevigiani. Milano porta comunque in Duomo un titolo grazie alle più giovani Top Junior del Mi3 Volley che sottorete hanno vinto e convinto nel girone dove hanno conquistato ben 8 set concedendone solo uno alle avversarie.

In Emilia Romagna arriva un doppio scudetto. Nella pallavolo maschile la Polisportiva Rapid Ravenna è campione dopo aver faticato in semifinale (3-1) contro lo United4 Perugia (poi bronzo) e vinto aver vinto la finale sul sestetto ligure Sestri Mare e Sport per 3-0. Il titolo del basket ritorna in regione grazie al successo reggiano targato Us Santos 1948. Sul parquet Perugia è d’argento con l’Atletico Maldossi battuto 72-48.

 

Tutti i podi di Chianciano

 

Calcio a 11

1. Nuova E. Terraneo 1974 (Como)

2. Ambrosiana (Parma)

3. Miller Voltarrosto F.C. (Teramo)

 

Calcio a 7

1. Zeqiri Costruzioni (Como)

2. A.S.D. Country Sport 07 (Bari)

3. New Team Villa Fiore (Teramo)

 

Calcio a 5 M

1. Asd Arcobaleno (Acireale)

2. Futsal Caraglio Raptors (Cuneo)

3. Viaemilia 2018 Asd (Reggio Emilia)

 

Calcio a 5 F

1. Pol 1980 (Cesena)
2. Soccer 2000 U.S (Bergamo)
3. Club San Nicolò (Acireale)

 

Pallacanestro

1. U.S. Santos 1948 (Reggio Emilia)

2. Atletico Maldossi (Perugia)

3. Magic Basket 2013 (Reggio Calabria)

 

Pallavolo Top Junior F

1. Mi3 Volley (Milano)

2. Pallavolo Cavezzo (Carpi)

3. Sprint Volley Gravellona Toce (Verbania)

 

Pallavolo Open F

1. Liotri Volley (Catania)

2. Puma Volley (Macerata)

3. Selvana CSI (Treviso)

 

Pallavolo Open M

1. Polisportiva Rapid (Ravenna)

2. Sestri Mare e Sport (Chiavari)

3. United4 (Perugia)

 

Pallavolo Open Misto

1. Volley Amatoriale Fontane (Treviso)

2. Rgp Precotto (Milano)

3. Marconi Volley (Foligno)

 

 

 

]]>
<![CDATA[ Scudetti Csi, via alle Final 4 ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4213 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4213

Trentasette squadre in campo nei tornei di basket, volley e calcio. Cinque le discipline previste. Sono 500 in totale i finalisti nelle due categorie. ]]>

Trentasette squadre in campo nei tornei di basket, volley e calcio. Cinque le discipline previste. Sono 500 in totale i finalisti nelle due categorie.

Week end tricolore per il Csi. È tempo di scudetti per le squadre delle categorie adulte Top Junior e Open. Dopo le varie fasi territoriali di qualificazione – dalle provinciali, alle regionali ed interregionali – da oggi fino a domenica 14 luglio avranno luogo le finali dei Campionati Nazionali Csi. Saranno ben 498 gli atleti arancioblu (319 maschi e 179 femmine) che si sfideranno sui campi limitrofi al Comune di Chianciano Terme, quartier generale dell’appuntamento arancioblu. Calcio, Pallacanestro e pallavolo le discipline; 13 regioni, 26 comitati e 37 le società presenti in Toscana. Nuova formula con finali a quattro squadre, con semifinale al sabato e finali alla domenica nel basket, calcio a 11, e calcio a 7 maschile; nel calcio a 5, maschile e femminile, e nella pallavolo maschile, femminile e mista. Tra le regioni più rappresentate quest’anno troviamo la Lombardia (108 atleti), l’Emilia Romagna (84) e l’Umbria (67), mentre tra i comitati spicca quello di Perugia (che schiera 4 squadre e 45 atleti) seguito da Como e Teramo (con 34 atleti). Quindi Milano, Acireale Treviso, Reggio Emilia, Verbania e Napoli. Tre invece le società che tenteranno di mantenere lo scudetto 2018, conquistato l’anno scorso. Si tratta dell’Asd Country Sport 07 di Bari nella categoria Calcio a 7 Open, delle trevigiane dell’Asd Selvana CSI nella pallavolo Open femminile e del sestetto ravennate della Polisportiva Rapid Asdin in quello maschile.

]]>
<![CDATA[ TOP JUNIOR - OPEN: SPECIALE DA CHIANCIANO ]]> http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4212 http://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4212

]]>

Dal 12 al 14 luglio Chianciano Terme ospita le finali dei Campionati nazionali degli sport di squadra (calcio a 5, calcio a 7, calcio a 11, pallacanestro, pallavolo) delle categorie Top Junior e Open del Centro Sportivo Italiano.

In questa sezione del sito è possibile seguire tutti gli aggiornamenti relativi alle classifiche, foto, oltre alla sintesi dei principali momenti della finale arancioblu.

Comunicati Ufficiali -> http://bit.ly/2YNLTkp

Fotogallery http://bit.ly/2YP7Bot

]]>