Formazione - scuola tecnici - scuola dirigenti
21 aprile 2020

“Aiutami ad aiutarti”: come gestire il primo soccorso con persone fragili ai tempi del Coronavirus

Il CSI Modena organizza due incontri di formazione on line, gratuiti e aperti a tutti, dedicati a chi assiste persone con disabilità cognitive e relazionali in situazioni d’emergenza
“Aiutami ad aiutarti”: come gestire il primo soccorso con persone fragili ai tempi del Coronavirus

In molti, fortunatamente, negli ultimi anni hanno già frequentato un corso di primo soccorso BLSD. In pochi, però, forse hanno pensato al primo soccorso con persone che presentino disabilità cognitive e relazionali.

Il CSI Modena organizza due incontri di formazione on line dal titolo “Aiutami ad aiutarti”: del tutto gratuiti, gli incontri con psicologi esperti forniranno contributi utili per supportare le persone con disabilità e sostenere “chi sostiene” nelle emergenze.

I corsi sono validati dalla Scuola Nazionale Tecnici come aggiornamento per tutti coloro che hanno conseguito la qualifica di operatore sportivo della disabilità CSI.

 

Programma degli incontri:

– Giovedì 23 aprile dalle 17.30 alle 19.00 – ‘Come supportare persone con disabilità cognitive e relazionali in situazioni d’emergenza e primo soccorso’ – Relatrice Dott.ssa Rita Nasi, psicologa, esperta in analisi del comportamento applicato, consulente per progetti educativi rivolti a persone con autismo e disabilità cognitiva.

 

– Martedì 28 aprile dalle 17.30 alle 19.00 – ‘Sostenere chi sostiene nelle emergenze – comprendere la propria risposta emotiva alla situazione d’emergenza, trovare le risorse per affrontarle’ – Relatore Dott. Gian Stefano Marchini, psicologo, psicoterapeuta EMDR. Attualmente impegnato nel sostegno psicologico in situazioni d’emergenza per il COVID-19.

 

Link per l’iscrizione:

– incontro giovedì 23 aprile: https://ceaf.csi-net.it/iscrizioni/8668/6bbdb6b0ca3221e3577ed83ae438f155

– incontro Martedì 28 aprile: https://ceaf.csi-net.it/iscrizioni/8810/6bbdb6b0ca3221e3577ed83ae438f155

“Aiutami ad aiutarti”: come gestire il primo soccorso con persone fragili ai tempi del Coronavirus

Allegati