Attività Sportiva
20 novembre 2020

FAQ Protocollo applicativo CSI per l’attività sportiva “Lo sport riparte”

La Direzione Tecnica Nazionale e l’Ufficio giuridico-fiscale del CSI, in questa sezione, rispondono alle domande più frequenti dal territorio associativo. La pagina è in continuo aggiornamento. Per domande, informazioni o suggerimenti scrivere a direzionetecnica@csi-net.it

Continuo aggiornamento sul Protocollo applicativo CSI per l’attività sportiva  “Lo sport riparte” a cura della Presidenza nazionale del Centro Sportivo Italiano. La Direzione Tecnica Nazionale e l’Ufficio giuridico-fiscale, in questa sezione, rispondono alle domande più frequenti (FAQ) dal territorio associativo. Le FAQ non hanno carattere esaustivo e possono essere declinate in base alle normative governative e regionali.

Aggiornamento del 20 novembre 2020

1) Quali sono gli eventi del CSI riconosciuti di interesse nazionale? Per detti eventi si può continuare a svolgere gli allenamenti anche nelle zone rosse?
Gli eventi del CSI riconosciuti di interesse nazionale sono stati pubblicati nei Comunicati ufficiali della DTN numeri 3 del 27 ottobre, 4 del 4 novembre, 5 del 9 novembre; in quest’ultimo sono altresì riportati i requisiti obbligatori.
Link: https://drive.google.com/drive/u/2/folders/1Q-NqbNqcMYE25n1CcEvNxJs9R55Ujte_
Per le predette attività, anche nelle zone indicate come di massima gravità (cd. zona rossa) è possibile svolgere gli allenamenti (anche in palestre, al chiuso).

2) Gli eventi del CSI riconosciuti di interesse nazionale possono essere svolti?
No. Fino al 3 dicembre il CSI ha sospeso anche gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale.

3) Come faccio ad ottenere l’attestazione d’iscrizione ai Campionati nazionali del CSI ritenuti di interesse nazionale?
Dall’area riservata della società sportiva (tesseramento.csi-net.it)
Va effettuata prima l’iscrizione alle fasi di qualificazione (dove previste) dei Campionati nazionali (nel box altre funzioni al link “iscrizione campionati/eventi”).
Solo dopo sarà quindi disponibile e scaricabile l’”Attestazione di iscrizione ai Campionati nazionali CSI” (nel box affiliazione società sportiva)

4) Dove trovo e come faccio a frequentare il corso per operatore di accoglienza o operatore “Safe sport”?
Sul sito della Presidenza nazionale, al link: https://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4491 è possibile effettuare l’iscrizione al corso della durata di cinque ore (in modalità e-learning su piattaforma CSI Academy).

5) E’ possibile continuare a svolgere gli allenamenti e le gare relative al progetto “Sport&GO!”?
Sì, perché il progetto Sport&Go rientra nelle attività del CSI di interesse nazionale.

6) Chi è il responsabile dell’applicazione del protocollo all’interno di un impianto sportivo?
Il Legale Rappresentante della Società ospitante che deve attenersi alle disposizioni Governative e a quelle del CSI. Il legale rappresentante può avvalersi, mediante accordo, dell’ausilio del gestore dell’impianto.

7) Chi effettua il triage/accoglienza?
L’“operatore di accoglienza” o “Operatore Safe sport”.

8) È obbligatoria la misurazione della temperatura?
Sì, laddove le ordinanze regionali lo prevedano.

9) Quanti atleti, dirigenti e tecnici possono accedere al sito di gioco per effettuare le attività sportive (allenamenti e gare)?
Un numero strettamente necessario all’espletamento delle attività.

10) Le autocertificazioni chi deve conservarle?
Il legale rappresentante della società sportiva (oppure il gestore dell’impianto previo accordo/delega del Legale rappresentante della società)

11) Le autocertificazioni devono essere consegnate ogni volta che si entra nel sito sportivo?
Si, ogni volta.

12) L’arbitro deve indossare la mascherina nella fase di pre-gara?
L’arbitro deve sempre indossare la mascherina. Solo durante la gara ne è esentato.

13) Tutti gli atleti anche quelli titolari in campo devono portare in panchina la bustina personale per deporre la mascherina?
È consigliato.

14) Nelle attività CSI è possibile avvalersi dei protocolli Federali?
No. Il Protocollo anti COVID da applicare è esclusivamente quello del CSI.