Attività Sportiva
20 aprile 2021

Balla Chiavari, con una scossa da 220!

Gran successo per la prova ligure di danza sportiva

Il palazzetto Acquarone ha ospitato la manifestazione interregionale, tra gli appuntamenti di preminente interesse nazionale. Dodici scuole di danza presenti. Dodici le scuole di danza presenti nel Tigullio. Ben 109 coreografie eseguite dai 220 partecipanti nei vari stili proposti dal programma per le 4 categorie in gara: Baby, Children, Junior, Senior.

Straordinario successo di partecipazione, domenica 18 aprile, al palazzetto del centro “Benedetto Acquarone” di Chiavari per la prima prova valida per la qualificazione al campionato nazionale di danza sportiva del Csi.

Numeri importanti, ancor più in questa fase pandemica: la manifestazione interregionale, svoltasi nel centro del Tigullio, ha visto ben 109 coreografie, eseguite da 220 atleti iscritti nelle categorie Baby, Children, Junior, Senior, in rappresentanza di 12 scuole di danza. Cinque erano di Chiavari, due di Genova, le altre provenienti da Savona, Torino, Prato, Livorno e Pistoia.

La manifestazione interregionale, inserita negli appuntamenti di preminente interesse nazionale, ha visto lo svolgimento della prima prova che porterà gli atleti più meritori, al traguardo delle finali nazionali Csi.

La giornata, tanto attesa dalle società sportive e dai loro atleti, specie i più piccini, ha rappresentato una sorta di “ripartenza” per il settore sportivo duramente colpito da questa pandemia globale.

La commissione danza sportiva supportata dal coordinamento tecnico del Csi provinciale, ha organizzato tutto in piena sicurezza nel rispetto dei protocolli vigenti: con triage all’ingresso, sanificazioni, percorsi differenziati per l’entrata e l‘uscita, distanziamento e mascherine. Chi ha voluto, ha potuto danzare con o senza la mascherina, come previsto dal regolamento.

Diversi gli stili proposti nel fitto programma delle gare iniziato alle 10 del mattino: danza classica, moderna, contemporanea, hip hop, breakdance, danza di carattere e danza aerea. Nel corso della giornata si sono succedute le varie premiazioni, dove una medaglia ricordo è stata consegnata a tutti i partecipanti. Una simpatica gym-bag ad ogni società sportiva partecipante, conteneva materiale informativo del Csi, medaglie e diplomi, onde evitare passaggi di mano, rispettando così le norme anti-Covid.

“Finalmente siamo riusciti ad organizzare una bellissima giornata di sport- dice Cristiano Simonetti, presidente del Csi Chiavari-, una gara che è anche un simbolo concreto di “principio di normalità”, una prova generale di ripartenza dello sport, che dal 26 aprile dovrebbe tornare, secondo le ultime disposizioni del Governo, ad un minimo di regolarità”.

Allegati